You are currently viewing Postura e attività fisica

Postura e attività fisica

In questo articolo vorrei parlarvi di come aiutare a migliorare la postura attraverso alcuni sport

LA COLONNA VERTEBRALE

La colonna è detta anche Rachide rappresenta il nostro bene più prezioso e insostituibile. Il suo compito è quello di sostenere il nostro organismo e di proteggere il midollo spinale che passa attraverso il canale vertebrale. La colonna è costituita dal susseguirsi delle vertebre. Se la osserviamo posteriormente si presenta dritta, mentre se la osserviamo di profilo presenta quattro curve armoniose (lordosi cervicale, cifosi dorsale, lordosi lombare e curva sacrale) Tra le vertebre abbiamo il disco intervertebrale, importante per la determinazione del dolore, che assorbe gli urti e le pressioni tra una vertebra e l’altra. La sostanza del disco cambia con il passare degli anni. Dopo 20 anni, inizia lentamente a degenerare e lentamente tende a disidratarsi, perdendo elasticità, così si spiega il lieve abbassamento della nostra statura che si verifica nell’età avanzata. La degenerazione del disco si chiama discopatia, dove alle volte si formano delle piccole calcificazioni osteofiti che, comprimendo un nervo, provocano dolore o formicolii. Questo processo di usura crea l’artrosi, un processo lento negli anni, ma qualche volta viene accelerato o accentuato quando usiamo male il nostro rachide e quando i muscoli che la proteggono sono poco efficienti. Le cause sono diverse, una di queste è anche una postura sbagliata.

I VANTAGGI DELL’ATTIVITÀ FISICA

La presenza delle curve rachidee aumenta la resistenza della colonna alle sollecitazioni e compressioni. È normale avere un certo grado di lordosi o cifosi, non è normale che aumentino (iperlordosi e ipercifosi), ma non è nemmeno positivo che si riducano. Le moderne attività lavorative costringono ad assumere atteggiamenti che alterano le curve fisiologiche e se queste pressioni vengono mantenute per troppo tempo o ripetute continuamente, la colonna vertebrale diventa meno resistente, meno stabile e va incontro ad un’usura precoce con dolore come risposta. I dischi sono quelli maggiormente interessati a determinare algie.
Lo sport educa il nostro corpo a mantenere sempre delle posizioni ideali: assumere una postura scorretta nel tempo ci può portare a problemi fisici interessando maggiormente colonna cervicale e lombare, creano problemi come frequenti dolori alle articolazioni, mal di testa, in genere questi problemi sono più accentuati sulle persone sedentarie. Altra causa sulle posture scorrette è l’uso di tacchi molto alti o il caricare la colonna con pesi eccessivi. Ovviamente un peso corporeo eccessivo può modificare la postura, pertanto è molto importante il movimento fisico.

I vantaggi dell’attività fisica sono quelli di preservare la postura e correggerla per mantenere l’organismo in salute.

SPORT E POSTURA

Nuoto – È uno degli sport più consigliati per la colonna, perché aiuta ad accrescere la forza e tono muscolare, offre la possibilità di effettuare esercizi di resistenza che permettono di mantenere il benessere dei muscoli, permette di muovere ogni parte del corpo, allenando anche i muscoli cervicali dorsali. Inoltre, è da considerare che quando siamo immersi, la percezione del peso si dimezza e questo permette, anche a chi è meno allenato, di poter eseguire senza difficoltà gli esercizi. Il nuoto, svolto con regolarità, rallenta l’invecchiamento del nostro organismo, come l’artrosi, osteoporosi oltre a mantenere in salute le arterie.

Yoga – Con lo yoga si impara a prestare attenzione al controllo della postura in ogni movimento della giornata e si acquisisce la capacità di rendere il corpo agile e flessibile, riduce le tensioni emotive e la depressione. Si pratica attraverso posizioni che chiamate “asana” che rafforzano e rendono flessibile il corpo.

Pilates – È una disciplina basata sulla tonificazione muscolare e si può eseguire a corpo libero. Il pilates prevede una serie di esercizi che utilizzano tutti i gruppi muscolari con o senza attrezzi, dove il più conosciuto è il Reformer costituito da un lettino con cinghie e tiranti a molle che permettono un allungamento e distensione muscolare. Questo esercizio è basato sui principi di baricentro, respirazione e controllo, dove l’addome è il punto di maggior attenzione.

Ovviamente, tutti gli sport sono utili per alleviare i dolori perché creano uno stress positivo che rinforza le qualità organiche e riequilibra gli stress negativi. Lo stress è un fattore che può provocare dolori e le tecniche di rilassamento sono fondamentali. La tensione può anche manifestarsi con diversi segni: – Respirazione superficiale e affannosa; – frequenza cardiaca più elevata; – contrazione delle spalle, collo e mandibola. Questi segni ci avvertono che dobbiamo fare qualcosa per evitare l’accumulo di tensione che con il tempo sarà più difficili da trattare. Per concludere consiglio un semplice esercizio per verificare se avete una corretta postura: poggiate contro un muro o una porta il capo, dorso e bacino mantenendo il mento alto, dovete sentirvi ben rilassati e non fare sforzi in questa posizione, ecco così siete in posizione corretta.
Buon lavoro!