You are currently viewing Macchie e iperpigmentazione trattamenti in maternità

Macchie e iperpigmentazione trattamenti in maternità

Benedetta Burchiellaro, International Master Education Dermosfera, ci parla dei trattamenti personalizzati adatti alle donne in gravidanza firmati Rhea Cosmetics.

DURANTE LA GRAVIDANZA POSSONO COMPARIRE MACCHIE CUTANEE E UN’IPERPIGMENTAZIONE IMPORTANTE. QUALI SONO LE CAUSE DI QUESTI INESTETISMI E QUALI POSSONO ESSERE I TRATTAMENTI PROFESSIONALI FIRMATI RHEA COSMETICS, ANCHE IN TERMINI DI PERSONALIZZAZIONE?

La sovrapproduzione disomogenea di melanina, a opera dei melanociti, rappresenta primariamente una reazione protettiva nei confronti dell’ambiente esterno. In sintesi, nello strato basale cutaneo i melanociti producono melanina, per difendere la pelle dagli agenti esterni, in particolar modo dai raggi UV. I meccanismi di sintesi della melanina, e relative disfunzioni, sono soggetti a cause endogene (predisposizione genetica) ed esogene.
Tra queste, prima fra tutte l’esposizione solare incontrollata è causa di iperpigmentazione. Insieme a stress e cure farmacologiche poi, gli sbalzi ormonali rappresentano una causa primaria della comparsa di macchie cutanee; per questo le donne in gravidanza vivono un momento particolarmente a rischio, essendo soggette a squilibri estrogenici molto forti durante le diverse fasi della gestazione. I trattamenti DermoLayerin Rhea sono completamente personalizzabili, da costruire sulla pelle della cliente in base alle sue specifiche esigenze di protezione da agenti esterni. Il trattamento si crea su misura attraverso una selezione tra diversi complessi (ad azione schiarente, protettiva, alla Vitamina C) e attraverso la selezione di diverse “Profasi”, ovvero dei mini-trattamenti, ognuno dei quali declinabile per tipologia di inestetismo.

Leggi anche l’articolo Sensazioni d’estate

PARLANDO DI BEAUTY ROUTINE, QUALI SONO I PRODOTTI RHEA COSMETICS SPECIFICI PER QUESTE PROBLEMATICHE?

Da sempre Rhea Cosmetics studia i suoi trattamenti sul concetto di unicità e personalizzazione, per poter offrire un percorso sempre unico. Una filosofia che continua anche fuori dal centro estetico, con prodotti domiciliari che possono essere abbinati in base alle esigenze del cliente. Una beauty routine perfetta ed efficace, che regali alle future mamme una pelle ben idratata e protetta, inizia dalla corretta detersione. L’uso quotidiano di CarbonClean associato ad Alphatonic permette di eliminare impurità, tossine e particelle di smog, ma anche di riparare la pelle danneggiata. Grazie al Carbone Vegetale microporoso, che funziona come un ‘’setaccio’’ molecolare, CarbonClean presenta una formula con attivi ad azione lenitiva, idratante e antiossidante ideale per la pelle particolarmente sensibile della donna in gravidanza. Alphatonic con Acido Glicolico, Acido Citrico, Acido Malico, Acido Tartarico, applicato dopo CarbonClean, svolge una leggera esfoliazione che rigenera e illumina la pelle. Dopo questa fase, è importante applicare la crema giorno specifica. Per le donne in gravidanza o in allattamento, LumiBlanc è l’emulsione specifica per prevenire la comparsa di nuove macchie cutanee e ridurre visibilmente quelle già presenti, grazie all’azione della Vitamina B3 e WhitePeptide, il super-attivo di 12 aminoacidi creato da Rhea Cosmetics, che inibisce la produzione di melanina. A questa emulsione si consiglia di associare B-Dose VII, il concentrato di attivi che serve a depigmentare e ridurre visibilmente le macchie sulla pelle, oltre che prevenirne la comparsa. Per la sera, dopo aver deterso e tonificato la pelle, GlicoDerm è il trattamento notte perfetto, perché esfolia, leviga, detossina, rigenera e assottiglia la pelle. Favorisce anche il ricambio cellulare e la sua azione esfoliante è bilanciata da sostanze emollienti e restitutive, come l’Olio di Jojoba ed il Burro di Cacao. Insieme a GlicoDerm è possibile aggiungere qualche goccia di B-Dose VI per ossigenare i tessuti, grazie alla sua ricca formula composta da Estratto di Rucola, Niacinamide e il complesso biotecnologico ottenuto dalla fermentazione del Lievito di Birra. I Fattori di Crescita Bioplacentari garantiscono l’integrità del DNA cellulare proteggendolo dai danni foto indotti ed endogeni.

Leggi anche l’articolo I trattamenti cosmetici di Rhea Cosmetics

QUAL È IL RUOLO CHE HA L’ESTETISTA NELL’ ACCOMPAGNARE LA CLIENTE A UN USO QUOTIDIANO DELLA PROTEZIONE SOLARE, SOPRATTUTTO IN GRAVIDANZA?

La prevenzione e la cura delle macchie passano innanzitutto dalla corretta esposizione al sole. L’attività all’aria aperta e il relax in spiaggia abbassano sistematicamente il cortisolo – ormone legato allo stress che, non secondariamente, è coinvolto nella formazione delle macchie. Chiudersi in casa non è la soluzione. Adottare invece delle sane abitudini all’aperto è fondamentale. La protezione solare deve essere applicata sempre, quando ci si espone al sole, e deve essere scelta in base alle abitudini cosmetiche e al tipo di pelle. La protezione solare deve essere eudermica e compatibile con le attività che si svolgono durante l’esposizione (sabbia, bagni frequenti, strofinio richiedono la costante applicazione del prodotto). Per questo il consiglio di un’esperta che conosce la nostra pelle e la sua reattività al sole è importantissimo e può fare la differenza nel vivere la maternità in maniera serena, prevenendo la comparsa di diversi inestetismi cutanei.

www.rheacosmetics.com

Beauty & Technology – Leggi tutti gli articoli