You are currently viewing Integratori una scelta consapevole

Integratori una scelta consapevole

Lo studio e la formulazione degli integratori è probabilmente il campo della ricerca in maggiore espansione: un autentico boom avveratosi soprattutto negli ultimi anni.

Ne esistono di tutti i tipi, studiati attentamente per soddisfare ogni esigenza di benessere, di bellezza o di efficienza. Le indagini di mercato dicono che un italiano su tre utilizza almeno un integratore. I più richiesti? Accanto alle formulazioni multivitaminiche, svettano gli integratori per la bellezza e la salute della pelle. Oltre agli integratori antiage, vi sono prodotti che aiutano a migliorare l’aspetto della pelle, intervenendo sui piccoli problemi come la pelle molto secca o molto grassa o, ancora, da assumere per prepararsi all’esposizione al sole.

PERCHÈ UN INTEGRATORE?

La pelle è l’organo più esteso e pesante del nostro corpo e ricopre un ruolo fondamentale: trasmette al cervello gli stimoli di natura tattile, termica e quelli legati alle sensazioni dolorose. È la pelle che promuove la sintesi della Vitamina D, regola la termoregolazione attraverso la sudorazione e ci protegge da tutti gli agenti nocivi con cui veniamo a contatto quotidianamente. È composta da tre strati: l’epidermide (che è la parte che materialmente tocchiamo), il derma e l’ipoderma (la parte più profonda). La sua struttura è complessa e necessita di molta attenzione proprio per il ruolo fisiologico (e non meramente estetico) che ricopre: ecco perché è importante prendersi cura della pelle come ci prendiamo cura degli altri organi.

SI INIZIA SEMPRE A TAVOLA

Ovviamente non posso non parlare di alimentazione: ciò che mangiamo condiziona inesorabilmente ed inevitabilmente non solo la nostra salute, ma anche il nostro aspetto, tanto che la pelle diventa la “carta di identità” di come mangiamo. Proteine magre, tanta verdura, frutta non troppo zuccherina e olio extravergine di oliva sono la combinazione magica. Ovviamente tanta attenzione alla qualità della materia prima e alla stagionalità. Si può fare molto di più, abbinando a una sana alimentazione gli integratori migliori per nutrire dall’interno la nostra pelle aiutandoci a mantenerla sana e difendendola soprattutto nei mesi in cui siamo più esposti ai raggi del sole la cui azione può diventare deleteria se non ci organizziamo con prodotti adeguati.

QUALI INTEGRATORI?

Dobbiamo fare attenzione a combattere i radicali liberi, la disidratazione, il colorito spento, la perdita di elasticità e dobbiamo evitare eritemi, abbronzatura disomogenea e macchie scure. Vediamo le molecole più interessanti e alcune, forse inaspettate, prese in prestito dalle donne orientali.

Acidi Grassi Essenziali

Omega 3: non è solo il Re dell’azione antinfiammatoria, ma è anche in grado di favorire la microcircolazione provocando vaso dilatazione che permette all’ossigeno di nutrire meglio tutte le cellule. L’omega 3 migliora inoltre l’elasticità delle membrane cellulari e garantisce una pelle ben idratata. Questo acido grasso si chiama essenziale, perché non siamo in grado di sintetizzarlo e dobbiamo assumerlo tramite l’alimentazione. Purtroppo, è carente nella maggior parte delle persone poiché non è semplice assumerne a sufficienza: questa è una sostanza che va integrata anche in dosaggi importanti.

Polifenoli

Costituiscono una vastissima famiglia di cui c’è ancora molto da scoprire: vanno selezionati con cura, perché è necessario assicurarsi che siano biodisponibili, onde evitare di assumere sostanze che poi non riusciamo a metabolizzare. I polifenoli costituiscono il sistema immunitario delle piante per cui più la pianta cresce in condizioni estreme, più ricche saranno di queste straordinarie molecole. Delfinidine: tra i polifenoli sono state definite l’antiossidante più forte in natura. Infatti, le troviamo principalmente nei frutti del Maqui che cresce in quella parte della Patagonia che ha le condizioni più estreme. Per amore di precisione, le Delfinidine sono antocianine che appartengono alla famiglia dei flavonoidi che fanno parte della famiglia dei polifenoli. È praticamente impossibile assumere sufficienti quantità di delfinidine tramite i cibi in cui si trovano, poiché dovremmo mangiarne delle enormi quantità e a quel punto l’introito di zucchero presente nei frutti sarebbe dannoso: è quindi necessario assumerle come integratore concentrato. Oltre all’azione antiossidante, le Delfinidine hanno una forte attività antinfiammatoria utilissima per la nostra pelle soprattutto in estate: nei dosaggi adeguati la sua azione da sola è in grado di fare davvero molto grazie alla straordinaria biodisponibilità. Resveratrolo: è stato per anni la superstar degli antiossidanti. È una sostanza che si trova nei frutti rossi, nell’uva, in alcuni tipi di bacche. Aiuta le cellule della pelle a detossificarsi dall’azione ossidante svolta dalle specie reattive dell’ossigeno e le protegge dai danni causati dai radicali liberi. Grazie agli studi più recenti che valutano non solo la potenziale azione delle sostanze, ma soprattutto la biodisponibilità, si è visto che questa caratteristica nel Resveratrolo è scarsa: i suoi potenziali straordinari effetti risultano così limitati, ma va benissimo se presente negli integratori, non puntando a questa molecola come unico composto antiossidante.

Leggi anche l’articolo Giovani fin da giovani

Leggi anche l’articolo Giovani e cibo quando il rapporto diventa difficile

Altre Molecole Interessanti

Acido Alfa Lipoico: questa molecola ha una attività antiossidante davvero straordinaria. Ha una importante caratteristica essendo sia idro che lipo solubile: questo permette alla molecola di combattere i radicali liberi ovunque si trovino nella cellula, anche negli spazi tra le cellule. Un altro punto di forza dell’acido alfa lipoico è dato dalla sua capacità di migliorare l’assetto energetico della cellula grazie alla sua attività mitocondriale. Potenzia inoltre l’azione delle vitamine antiossidanti.

Leggi anche l’articolo Preparare la pelle al sole alimentazione e in integrazione


Ubichinone (Coenzima Q10): è una molecola presente in tutte le cellule del nostro corpo che ci protegge contrastando l’azione nociva dei radicali liberi e di quegli enzimi che riescono a demolire le strutture di Collagene, aiutando i fibroblasti (le cellule del derma) a difendersi e prevenendo il foto invecchiamento. È anche di supporto come azione antiossidante alla Vitamina E quando questa -trovandosi nella sua forma ossidata-, perde la sua attività.

Per continuare a leggere l’articolo Abbonati alla rivista

I Nostri Esperti – Leggi tutti gli articoli