Sinergie vincenti contro l’invecchiamento cutaneo

Sinergie vincenti contro l’invecchiamento cutaneo

Il processo di invecchiamento della pelle passa attraverso vari fattori e il compito degli operatori dell’estetica è quello di prevenirlo e attenuarne le conseguenze. Gli strumenti utilizzati per raggiungere la soddisfazione del cliente nel ringiovanimento sono di diversa natura, ma i passaggi per raggiungere l’obiettivo sono comuni: esfoliare per stimolare il turnover cellulare, nutrire profondamente grazie alla stimolazione della produzione delle cosiddette sostanze della giovinezza (Collagene ed Elastina) e lavorare profondamente sulla tonificazione, migliorando il tono del tessuto e del muscolo ed evitando così i cedimenti.

EVA by Endosphères permette di ottenere tutto ciò con un’unica apparecchiatura: EVA ha infatti ampliato le potenzialità del trattamento Endosphères per il volto, combinando l’azione di più manipoli che completano la già nota efficacia di Endosphères nel miglioramento della vascolarizzazione, dell’idratazione dei tessuti, grazie all’ossigenazione e al drenaggio depurativo, e della tonificazione e rilassamento del tessuto muscolare, con conseguente riduzione dei segni d’espressione.

Leggi anche l’articolo Eterna bellezza

Per andare incontro a tutte le esigenze richieste dal ringiovanimento del volto, il manipolo MAS, il manipolo VEV e il Micol sono le grandi novità di EVA: il primo è dedicato all’esfoliazione, tramite un sistema brevettato di sfere in gel che creano un attrito sulla cute per un effetto peeling superficiale, favorendo l’ossigenazione e la rigenerazione del tessuto, VEV è studiato per attivare una nutrizione profonda tramite elettroporazione e l’ultimo nato, Micol, per un’azione della Microvibrazione Compressiva mirata sul solco della ruga atta a causare un microtrauma controllato e stimolare la reazione ricostituente del tessuto.

Gli studi scientifici effettuati* dimostrano che l’insieme dei manipoli porta un evidente aumento della luminosità cutanea, con riduzione delle rughe e un effetto di schiarimento della pelle, che assume un colorito roseo, piuttosto che tendente al grigio. L’esecuzione del protocollo EVA determina risultati visibili a più livelli, dalla riduzione dei segni di invecchiamento, all’aumento della levigatezza cutanea, dall’ossigenazione all’aumento del trofismo: tutto ciò si traduce in una maggiore compattezza, idratazione, nutrizione e definizione del tessuto.

Leggi anche l’articolo La bellezza nel cuore

*Studio Prof. Bacci “Endosphères EVA 2019 – Osservazione clinica su dieci pazienti”

www.endospheres.com

Beauty & Technology – Leggi tutti gli articoli