Addominali e gambe il giusto allenamento

Addominali e gambe il giusto allenamento

Di Mariangela Cirielllo

Avere addominali e gambe forti non è solo un fatto estetico. Qualsiasi attività quotidiana, dalle più semplici come chinarci ad allacciarci le scarpe o pulire, richiede l’utilizzo dei nostri muscoli. Più sono forti migliori saranno le prestazioni.

I muscoli addominali sono formati dal retto dell’addome, obliqui interni ed esterni, muscolo sacrospinali o erettore della colonna vertebrale (che occupa tutta la lunghezza della colonna dalla nuca al sacro) e i muscoli del pavimento pelvico. Questi, sono i responsabili della stabilità del rachide e i benefici di un’addominale tonico sono moltissimi e molto importanti, come stabilizzare la colonna lombare, perchè questi attraverso il loro allenamento tonificano i muscoli della schiena e riducono notevolmente i disturbi legati ad essa. Stabilizzando il rachide riduciamo così le tensioni muscolari e lo stress, ottenendo migliore flessibilità e movimento, tutto naturalmente associato a posture corrette e con l’utilizzo corretto delle gambe, se ad esempio dobbiamo sollevare dei pesi. Gli addominali aiutano a mantenere il tronco ben dritto, per esempio, se facciamo una corsa.

Quando otteniamo un ottimo tono dei muscoli addominali miglioriamo l’equilibrio e la coordinazione, questi esercizi non servono solo ad allenare il corpo, ma anche il nostro cervello. Uno dei muscoli più interessati per allenare gli addominali è il muscolo trasverso: questo lo attiviamo e possiamo farlo spesso contraendo e portando dentro la pancia, immaginando quindi di portare all’interno l’ombelico verso la colonna vertebrale.

Leggi anche l’articolo di Mariangela Ciriello Buone abitudini per una buona ripresa

Gli addominali e i muscoli della colonna hanno un ruolo fondamentale, perché dobbiamo considerarli come un punto di congiunzione tra gli arti inferiori e quelli superiori. Gli esercizi addominali sono moltissimi, ecco qui tre tra i più efficaci:
Crunch: è un esercizio mirato volto ad allenare i muscoli dell’addome, in particolare retto dell’addome;
Plank: è un esercizio completo, di grande forza fisica e concentrazione. La sua efficacia è basata sulla durata nel mantenere la posizione, così da rinforzare addominali, schiena e spalle;
Abwheel (ruota con i manici): questo esercizio tonifica la parte alta del corpo. È importante tenere la schiena ben dritta e le ginocchia sul pavimento.
Per allenare gli addominali sono richiesti è impegno e pazienza. Per quanto riguarda le gambe, dobbiamo considerare che allenarle è faticoso, perchè molti esercizi includono anche altri muscoli. Quando facciamo gli squat lavorariamo su glutei, i muscoli posteriori delle cosce, interno ed esterno e colonna. Le gambe sono il gruppo muscolare più esteso del corpo, più sono allenate più energia bruciamo e quindi più calorie.

Per continuare a leggere l’articolo Abbonati alla rivista

I Nostri Esperti – Leggi tutti gli articoli