You are currently viewing L’etica dell’informazione

L’etica dell’informazione

Da oltre quarant’anni FAPIB si prefigge di promuovere il settore dell’estetica e del benessere, tutelandone gli interessi, e di collaborare con i Ministeri e le Istituzioni pubbliche per promuoverne la regolamentazione. FAPIB è stata parte integrante del Tavolo Tecnico consultivo relativo alle apparecchiature elettromeccaniche utilizzabili per l’attività di estetista, insieme ai rappresentanti del Ministero della Salute, INAIL, ISS e alle Associazioni di categoria, contribuendo alla stesura delle Schede Tecnico-informative del Decreto interministeriale 206/2015. Nel 2017, FAPIB ha deciso di dotarsi di un Codice Etico come elemento caratterizzante dell’Associazione: un’asse portante attorno a cui ruotano tutte le attività e iniziative, oltre che il mezzo di comunicazione più chiaro, comprensibile e completo per illustrare quali sono le fondamenta su cui si basa FAPIB.

Le aziende associate si impegnano a proporre e fornire apparecchiature, sistemi, attrezzature e accessori conformi alle leggi, norme, regolamenti a cui debbono attenersi i professionisti del settore dell’estetica professionale nell’esercizio della loro attività. Altrettanto importante, nella quotidianità di rapporti tra associati e operatori del settore, è far emergere e veicolare le peculiarità e i valori di FAPIB attraverso la comunicazione che dovrà sempre essere chiara, accurata, equilibrata, corretta, oggettiva, priva di ambiguità o fuorviante, documentata e documentabile, divulgata nel rispetto delle disposizioni che regolano la materia. Tutto questo in modo particolare per quanto riguarda l’origine di provenienza delle apparecchiature, e la corrispondenza delle stesse in tutte le sue componenti, alla normativa in vigore in Italia. Improntata alla massima trasparenza, la comunicazione delle aziende associate evita informazioni ingannevoli e comportamenti tali da trarre indebito vantaggio da altrui posizioni di non conoscenza.

Leggi anche l’articolo Epilazione laser consigli per non sbagliare

L’informazione è sicuramente l’elemento principale per far conoscere FAPIB a tutti i cosiddetti “portatori di interessi” (stake holders): le riviste del settore, le manifestazioni congressuali/fieristiche e i vari appuntamenti formativi sono i mezzi utilizzati per divulgare i principi su cui FAPIB basa le proprie fondamenta. Nel corso del 2021, l’impegno di FAPIB si concentrerà su un maggior utilizzo del web e dei social media, anche con l’obiettivo di diffondere le attività associative relative a nuove tecnologie da aggiungere a quelle già previste dal Decreto 206/2015.

Leggi anche l’articolo FAPIB entra in Confidustria dispositivi medici

Associazioni – FAPIB – leggi tutti gli articoli