You are currently viewing Naturalmente belle

Naturalmente belle

Di Alessandra Mecca

LPG risponde in maniera completa anche alle richieste degli appartenenti alla Generazione Z, alla ricerca di un concetto globale di bellezza, che premia la naturalità e il rispetto della persona. Ne parliamo con Pasquale Saggese, Responsabile LPG Académie Italia

LA GENERAZIONE Z HA UNA VISIONE DI BELLEZZA NATURALE, AUTENTICA, NON OMOLOGATA: IN CHE MODO LPG SODDISFA LE ESIGENZE DI QUESTO TARGET?

“Fight for natural beauty”: questo è il motto di LPG, che da sempre crede in una bellezza naturale e rispettosa, non invasiva e priva di effetti collaterali. Le apparecchiature LPG sono in grado di realizzare un massaggio meccanizzato, tridimensionale e modulabile, capace di indurre in modo naturale la rigenerazione del tessuto connettivo. La metodica ha la capacità di stimolare efficacemente la cute e il grasso sottocutaneo (in termini di incremento dell’attività cellulare dei fibroblasti, di drenaggio linfatico e di lipolisi), mantenendo inalterata la sua prerogativa di naturalità. Naturalità che negli ultimi anni viene ricercata in maniera sempre più preponderante dal consumatore finale e letteralmente pretesa dalla Generazione Z che, con il concetto di beauty, ha sviluppato un legame più orientato alla ricerca del benessere, al desiderio di una bellezza non artificiale e in grado di far esaltare la singolarità di ognuno. La tecnica viso e corpo endermologie di LPG – oltre a essere olisticamente piacevole, offre massima efficacia e massimo rispetto dell’individuo; permette di sentirsi bene con se stessi e aiuta a combattere quegli inestetismi che impediscono di accettarsi con serenità.

QUALI SONO I TRATTAMENTI PIÙ RICHIESTI DAGLI APPARTENENTI ALLA GENERAZIONE Z?

La Generazione Z ambisce a mantenere la propria individualità, esaltando le proprie caratteristiche distintive positive, nel contempo limando gli aspetti che meno corrispondono al proprio “sè” ideale. Riconosce però in maniera molto precoce – rispetto alle generazioni precedenti – gli inestetismi più fastidiosi e cerca attivamente un rimedio per ridurli. Fra questi, ci sono sicuramente le adiposità resistenti a dieta e attività fisica, che si manifestano ben prima della maturità e a volte già in fase adolescenziale: pannicoli adiposi profondi, sensibili agli estrogeni e localizzati in punti precisi. In questi casi LPG offre una valida soluzione per perdere i centimetri che si accumulano soprattutto su zone quali pancia, coulotte de cheval, cosce e/o glutei. Altro inestetismo che già affligge le ragazze anche in giovane età è la pelle a buccia d’arancia, propria della cellulite. Causata anch’essa dagli estrogeni, la cellulite accompagna la vita delle donne dallo sviluppo in poi, progredendo negli anni, specie se trascurata. LPG può aiutare le giovani donne che lottano contro la cellulite innanzitutto a ridimensionare l’inestetismo e poi a prevenire o rallentare l’insorgenza degli stadi più severi e più difficili da trattare.

Leggi anche l’intervista L’estetica nell’era dei big data

Per quanto riguarda invece il viso, sicuramente la pelle del volto risente per lo più di problemi ambientali, che ne determinano un invecchiamento precoce. Fumo, carenza di sonno, un’alimentazione scorretta e l’assunzione di pochi liquidi limitano l’ossigenazione di tutti gli apparati, cute compresa, conferendole un aspetto spento, poi inducendo anzitempo rughe e perdita dei contorni. LPG può intervenire restituendo un incarnato dall’aspetto sano – attraverso uno specifico programma illuminante -, poi trattando gli inestetismi visibili. Non dimentichiamoci infine l’azione preventiva, che si manifesta a tutti i livelli: per prevenire l’invecchiamento precoce o il suo rapido peggioramento.

Per continuare a leggere l’articolo Abbonati alla rivista

www.endermologie.com

Beauty & Technology – Leggi tutti gli articoli