La manicure senza limiti di genere

La manicure senza limiti di genere

Nel beauty i prodotti gender free non rappresentano una novità. L’industria della cosmesi ha già da tempo fatto da apripista: fondotinta, ombretti, mascara e rossetti studiati per rispondere anche alle esigenze maschili. Allo stesso modo, il settore nails ha aperto le proprie porte all’uomo attraverso la creazione di un mercato ‘democratico’, ovvero libero da ogni giudizio e stereotipo di genere. L’uomo si prende cura di sé anche attraverso i piccoli dettagli, mettendo il focus, all’interno della sua beauty routine, anche sulle unghie. La manicure, tra il target maschile, si rivela un trend in costante crescita, trasformandosi in un rituale genderless.

Gli uomini la considerano essenziale per la propria routine: non solo trattamenti per avere unghie belle e forti, ma vere e proprie opere d’arte colorate da portare sempre con sé. La manicure diventa un inno alla libertà: il simbolo universale di massima espressione di se stessi. Nel mondo della musica e del cinema sono tanti i personaggi amanti di questo trend, tra i quali spiccano Fedez, Harry Styles ed Achille Lauro. Così come un tatuaggio, le unghie diventano un accessorio nogender da personalizzare e decorare secondo il proprio gusto e stile, oltre ogni limite e ogni giudizio: fiamme, smile, cartoni, un mix di disegni e colori per arricchire il look e far parlare di sé anche attraverso le unghie.

Se le nuove generazioni e i più estrosi sono più impavidi nel mostrare unghie laccate, i più scettici possono optare per manicure curative. I più prestigiosi marchi del settore nails hanno introdotto prodotti unisex, che sono studiati anche per rispondere alle esigenze maschili. Da quelli che hanno funzione di trattamento anti-imperfezioni, come Orly BB Crème e CND Ridge Fx Nail Surface Enhancer che uniformano l’aspetto della lamina ungueale, a quelli che riparano l’unghia danneggiata, come CND Rescue RXx fino a prodotti ad azione anti-età come CND SolarOil. Sono ormai lontani gli anni in cui David Bowie, antesignano di un mondo fluido e gender free, faceva parlare di sé, non solo per le incredibili canzoni, ma anche per i suoi look originali in cui sfoggiava manicure coloratissime. Il settore nails va verso un mondo senza stereotipi e tabù che il pubblico apprezza sempre più.