M.C.B una svolta concreta per l’estetista

M.C.B una svolta concreta per l’estetista

Di Nadia Muffatti

Nadia Muffatti, presidente dell’Associazione Bellezza & Benessere di Confcommercio Sondrio, ci parla delle opportunità che offre il corso professionale in M.C.B rivolto alle estetiste.

Il massaggiatore e capo bagnino degli stabilimenti idroterapici abbreviato in M.C.B. e indicato spesso come massoterapista è una figura professionale dell’ambito sanitario, inserita nell’elenco europeo delle professioni regolamentate, in quanto già presente in molti paesi europei dove è conosciuto come masseur, massage therapist, massaggiatore medicale. Un’occasione che l’associazione Bellezza & Benessere, attiva all’interno di Confcommercio Sondrio, ha promosso con grande entusiasmo, invitando le aziende associate a non lasciarsi sfuggire questa grande possibilità. Tutto ciò è stato possibile grazie alla convenzione recentemente sottoscritta con la Scuola di formazione St. George di Darfo Boario Terme. Si tratta della possibilità di ottenere il titolo di Masso-Idroterapista MCB (Massaggiatore e Capo Bagnino di stabilimenti idroterapici), partecipando a un corso di qualifica professionale che ha preso avvio il 14 dicembre scorso.

IL CORSO È COMINCIATO DA QUALCHE SETTIMANA. COME È STATA LA RISPOSTA DA PARTE DELLE ESTETISTE?

Le adesioni sono state buone sia per l’interesse del corso in sé e delle opportunità offerte come passaporto per esercitare la professione alla luce dei cambiamenti normativi che si annunciano a breve, ma anche perché, in virtù della convenzione in essere con la scuola di Darfo, è stato possibile contenere i costi per le associate, rispetto agli importi richiesti per questa attività formativa, che sono certamente consistenti.

Leggi anche l’articolo Verso il diploma quinquennale statale

COME SONO ORGANIZZATE LE LEZIONI?

In questo periodo il corso di qualifica professionale M.C.B. si sta svolgendo esclusivamente nella modalità della didattica a distanza: la durata massima è di 1.200 ore, suddivise tra teoria (svolta on line solo in questo periodo di emergenza) e laboratorio, (svolto in presenza) che però si riduce in base ai crediti formativi riconosciuti, a seconda del titolo di studio in possesso dei discenti. Due gli aspetti significativi: essendo a distanza, il corso può essere seguito in qualsiasi momento del giorno dalle partecipanti e non durerà due anni (come normalmente avviene), ma, in questo periodo particolare, consentirà di ottenere l’attestato già a novembre 2021.

QUALI SONO LE MOTIVAZIONI PER INVESTIRE IN QUESTA QUALIFICA?

Il corso M.C.B. consente di elevare lo status professionale dell’estetista, togliendolo dallo svilimento continuo ancora oggi perpetrato nei confronti di questa figura, e di accedere a nuovi sbocchi lavorativi. È necessaria una visione lungimirante, che preveda di investire in formazioni riconosciute a livello regionale, nazionale ed europeo, se vogliamo uscire da questa situazione così penalizzante per chi opera nel nostro settore.

Leggi anche l’articolo di Nadia Muffati L’estetista lo stato dell’arte: quale futuro?

PIÙ NEL DETTAGLIO, CHE TIPO DI QUALIFICA VIENE CONSEGUITA DOPO AVER SEGUITO
QUESTO PERCORSO FORMATIVO?

Il corso di qualifica professionale M.C.B consente l’inserimento nell’elenco delle professioni sanitarie ausiliarie del Ministero della Salute. Pertanto, costituisce un plus di professionalità che permetterà di essere in linea con i requisiti richiesti dalla nuova normativa inerente all’utilizzo delle future tecnologie, che entrerà in vigore nel 2021 e in virtù della quale sarà richiesto o un diploma superiore o un diploma sanitario.

Per informazioni: estetista4.0academy@gmail.com

Per continuare a leggere l’articolo Abbonati alla rivista

I Nostri Esperti – leggi tutti gli articoli