Più di così …

1 maggio 2018

Una storia di successo che parla di una coraggiosa imprenditorialità, del valore della conoscenza e di scelte consapevoli. Daniela Madaghiele, Beauty Mabager di Beautique racconta il suo percorso e le motivazioni per cui, affidarsi a Lumenis sia stato così determinante ai fini della sua crescita professionale e manageriale.
Da quanti anni lavora nel settore dell’estetica professionale?

Da oltre 20 anni lavoro nel settore dell’estetica, anzi nei settori. Ho cominciato come estetista dipendente, per poi diventare beauty trainer nazionale e per l’estero. Mi sono affacciata al mondo del commerciale per aziende del settore e oggi sono un’imprenditrice.

Quando è nato il suo centro estetico, dove è ubicato, come è strutturato?

Beautique è il mio quinto centro estetico. Il primo venne inaugurato a Latiano in provincia di Brindisi nel 2004. Dal 2009 al 2013 ho investito a Bari dove oggi ci sono ElevenBeauty, MyBeauty Center e MySPA, operativi in uno dei quartieri più prestigiosi. A gennaio del 2018 è nata Beautique, una struttura di oltre 350 mq nel quadrilatero più importante del centro del capoluogo pugliese, con sezione estetica, tatuaggio, parrucchiere e bar nutraceutico.

Il vostro è un centro di grandi dimensioni, quali sono i servizi di bellezza che offrite per soddisfare le esigenze del vostro cliente?

Il concept di Beautique ruota sulla massima qualità ad un costo democratico. La tecnologia avanzata è stata la mia specializzazione e i servizi più richiesti sono laser per epilazione, rimodellamento corporeo e trattamenti non ablativi antiage. Abbiamo anche sezioni speciali come estetica oncologica, baby spa, cura della donna in gravidanza, estetica biodinamica e servizi domiciliari per la quarta età.

Da quanto tempo lavora con Lumenis e perché ha scelto questo brand?

Con Lumenis è da sempre amore: per un periodo ho lavorato nella loro rete commerciale nella sezione medica. Oggi posso dire che quella è stata sicuramente l’esperienza più performante della mia carriera professionale. Mi ha dato modo di sapere dove e come nascono le tecnologie, mi ha insegnato a leggere e comprendere le schede tecniche, e soprattutto a capire quale alto livello qualitativo abbiano raggiunto le apparecchiature per la
bellezza prodotte in Israele. Con questa certezza è stato facile non nutrire dubbi sulla scelta del brand per il mio centro.

Che tipo di tecnologie Lumenis ha selezionato per il suo centro e quali trattamenti vengono più richiesti dalla vostra clientela?

Come titolare dei miei centri estetici e consulente di bellezza sono avvezza a costruire progetti lavorativi e fissare obiettivi, oltre che chiaramente a scovare novità e cavalcare le mode. Molto spesso però quando “metto la firma” su grossi acquisti avverto una sorta di magone dovuto all’ultima incertezza.

L’investimento che ho fatto con Lumenis è stato fra i più alti, ma per la prima volta nella mia carriera, quando ho stretto l’accordo per l’acquisto dell’intero parco macchine (Oxigeneo – Divine – Lightsheer e Maximus Revive) l’ho vissuto con grande serenità e sicurezza. La conferma dell’ottima scelta ha ristretto notevolmente i tempi di avviamento di Beautique.

Mi è bastato fare prove gratuite per convincere le mie clienti dell’efficacia dei trattamenti laser per epilazione, di quelli di rimodellamento corporeo e di quelli viso antiage. Insomma, scelta confermata.

Parliamo di epilazione. Quali sono le caratteristiche vincenti di Lightsheer?

Il mondo dell’epilazione progressivamente definitiva è davvero cambiato. L’arrivo dei franchising low cost ha mescolato le carte in tavola aumentando la concorrenza e creando confusione. Anche i medici, fiutando il grande business in gioco, sono diventati più aggressivi: non è inusuale oggi incrociare dentisti che si cimentano con i trattamenti laser per epilazione.

La situazione del mercato per il cliente finale presentava due possibili scelte: o spendere poco con scarsi e lenti risultati o spendere moltissimo con risultati eccellenti. Lumenis è stata la mia risposta a questo quesito. Lightsheer è una garanzia di qualità ed efficacia ma soprattutto di sicurezza in termini di effetti collaterali. Proveniente dall’ambito medicale, sin dalle prime sedute, il sistema registra successi al di sopra della media (con due sedute di Lightsheer oggi riesco a ottenere risultati che precedentemente ottenevo in sei e anche più sedute).

Lightsheer lavora bene su situazioni borderline come peli chiarissimi e carnagioni scure o abbronzate, obbiettivo che con laser assemblati o koreani non si riesce a gestire. Il ricambio del manipolo (spesa di consumo doverosa in tutti i laser) permette di abbassare notevolmente i costi e, contrariamente a quanto si possa pensare, nel lungo periodo è un investimento e non una spesa. Ma soprattutto è velocissimo nell’emissione dell’impulso riducendo i tempi di lavoro in cabina e evitando inutili doppie o addirittura triple passate.

Ultima, ma altrettanto notevole considerazione, è il sistema di raffreddamento crio abbinato ad una vacuum che non fa percepire il dolore dovuto alla fototermolisi. Il sistema vacuumcrio è comodamente incorporato nel manipolo stesso, evitando scomodi e poco efficaci doppi passaggi di due funzionalità differenti. Insomma: efficacia, sicurezza, controllo su situazioni borderline, economico sul lungo periodo, velocissimo e con un sistema innovativo che lo rende indolore. La mia Ferrari!

Che feedback sta ricevendo dalla sua clientela relativamente a questa tipologia di trattamento?

La mia clientela è soddisfatta, ma è il passaparola che ha riempito velocemente l’agenda di Beautique. I tempi di avviamento si stanno accorciando.

Lightsheer è efficace su qualsiasi tipo di pelo, sia esso maschile o femminile?

Su entrambi, indistintamente.

Con la bella stagione si intensifica la richiesta dei trattamenti corpo. Nel bouquet dei prodotti Lumenis, Maximus REVIVE è l’apparecchiatura che risponde al bisogno di rimodellamento del corpo, oltre ad avere anche un’efficace azione di ringiovanimento cutaneo. Ci parla di questo sistema e delle sue applicazioni?

Maximus Revive è un sistema israeliano innovativo, uno strumento per rimodellare la silhouette in termine di riduzione di circonferenze, tightening tissutale e tonificazione muscolare. Altrettanto indispensabile per il rimodellamento del contorno dell’ovale del viso e per combattere le rughe.

Poliedrico nelle funzioni, adattabile a tutti gli inestetismi e soprattutto efficace sin dalle prime sedute. Questo plus è indispensabile per l’incipit di trattamento sulla nuova clientela, chiaramente più diffidente rispetto alle clienti fidelizzate. La percentuale di chiusura percorso è quindi molto più alta rispetto alle altre tecnologie.

L’ottimizzazione del tempo, le performance e i risultati sono, per tutti i centri estetici, valori importanti. Cosa significa per voi utilizzare Maximus REVIVE?

Serenità. Tutte noi operatrici del settore sappiamo quanto è complicato trattare un inestetismo, non solo in termini di percezione del problema da parte della cliente, ma anche perché le variabili in gioco sono molteplici ed è difficile poter definire quali siano le metodologie più efficaci, i tempi di trattamento e la percentuale di risoluzione. Con Maximus Revive abbiamo una marcia in più, una serenità di poter raggiungere il meglio dei risultati possibili.

Fidelizzare i clienti è fondamentale, che attività svolgete in tal senso e come vi supporta Lumenis?

Il marketing in istituto è un tema caldo nel nostro settore. Abbiamo abbandonato da tempo il metodo degli open day mascherati e delle venditrici d’attacco alle reception. Cartellonistica e promozioni cicliche le apprezzo moderatamente, ma solo se incastonate in un piano di marketing strategico di durata almeno semestrale.

Video, social media marketing, correlazioni TV/radio, convenzioni ed eventi informativi al cliente con un pool di competenze correlate, sono i cardini del mio piano di marketing. La regia è unica, studiata con un team di professionisti. Lumenis anche in questo fornisce un assist perché ha reclutato nel suo staff esperti di comunicazione in grado di intervenire sul tailor made nel post vendita.

Nel mio caso Lumenis mi ha supportato con la creazione di un video virale di presentazione di Beautique che verrà utilizzato su campagne di Facebook ADS in SEO, ci ha fatto eco con comunicati redatti dal nostro ufficio stampa su testate rivolte al pubblico finale. Presto creeremo insieme delle landing page di supporto al sito istituzionale. Più di così…

Tre parole per definire Lumenis

Innovazione, Sicurezza ed Esclusività.

www.lumenisbeauty.it

a cura di Rosanna Bassi

Leggi tutte le interviste

MabellaEdizioni