Grazie

20 novembre 2017

Faccio questo lavoro da molti anni e se qualcuno mi chiedesse perché, risponderei “perché lo amo”. Non saprei trovare miglior sintesi. Amare ciò che si fa è fondamentale per costruire qualsiasi cosa.

Amare è passione, è volontà, è non fermarsi al primo ostacolo, è proseguire con determinazione credendoci fermamente, è sentirsi pieni di energie per affrontare qualsiasi situazione, per guardare sempre avanti, non smettendo mai di accrescere la propria conoscenza e continuando a progettare il futuro.

Bisogna amare ciò che si fa, quale che sia il momento, di difficoltà e di gioia, di leggerezza e di impegno. Solo così possiamo sentirci davvero soddisfatti e appagati.

Questo, per Mabella, è stato un anno importante, di svolta. Un anno che mi ha dato tante belle soddisfazioni e tante conferme.

Ma se, come dice Paolo Coelho “L’universo ha senso solo quando abbiamo qualcuno con cui condividere le nostre emozioni”, vorrei condividere con voi la mia felicità e dedicarvi il mio più sentito GRAZIE. Grazie a voi che ci leggete con affetto da tanti anni e che ci seguite anche sui web e sui social.

Grazie perché la vostra presenza è, ogni giorno per noi, motivo di sprone per fare sempre meglio. Grazie ai nostri autori che con grande competenza e professionalità arricchiscono ogni mese i contenuti del giornale perché sia una testata davvero completa e ricca di informazioni utili per il vostro lavoro quotidiano.

Grazie a tutti gli importanti brand del settore che credono nella bontà e nella qualità della rivista e da lungo tempo ci testimoniano la loro stima.

Grazie ai miei instancabili collaboratori, un team tutto al femminile, senza il quale non avrei potuto arrivare fin qui.

E infine, grazie a tutti voi per condividere con me questo fantastico progetto.

Buone feste!

Annamaria Scicchitani