Da artigiane a imprenditrici, una metamorfosi necessaria

Da artigiane a imprenditrici, una metamorfosi necessaria

Oggi è doveroso sviluppare capacità imprenditoriali, da abbinare a tecniche e ad abilità manuali. E per farlo, è bene affidarsi a partner di fiducia, per la costruzione di un futuro comune. Ne parliamo con Erica Huller, General Manager Aboutluxe.

DA ARTIGIANE, A IMPRENDITRICI: QUANTO È IMPORTANTE OGGI, PER LE OPERATRICI DEL SETTORE, COMPIERE QUESTO PASSO?

Lo sviluppo dell’impresa al femminile è un argomento che mi coinvolge in prima persona come ex imprenditrice e come manager all’interno di Aboutluxe, tra i leader nel mercato nail e realtà importatrice dei brand Gelish e Morgan Taylor in Italia. Il mondo estetico è al 95% costituito da donne, una percentuale altissima rispetto a quella del settore dei parrucchieri. L’idea di condividere in questo momento storico un tema così importante quale la consapevolezza e la necessità di essere delle imprenditrici in un parterre di artigiane, è la chiave di volta verso il successo nel 2021. La mia prima riflessione nasce proprio dal cambiamento oggettivo nel mercato post pandemia. Infatti, se prima si poteva rimanere nel limbo artigianale, oggi la necessità di risvegliare l’’emisfero’ imprenditoriale diventa una responsabilità inevitabile.

QUAL È L’ATTITUDINE FEMMINILE VERSO L’IMPRENDITORIA?

Le donne hanno voglia di mettersi in proprio. A confermarlo, sono i dati Doxa (2016), secondo i quali il numero di imprese a conduzione femminile è in costante crescita e ha toccato l’1,3 milioni di attività. L’indagine Doxa, realizzata per conto di Groupon coinvolgendo 800 imprese femminili, ha messo in luce come non sia la soddisfazione economica la spinta a diventare imprenditrice ma il desiderio di appagamento professionale.

SECONDO LEI, QUAL È LA LEVA PER IL CAMBIAMENTO?

Molto spesso le donne imprenditrici scelgono questo percorso dopo aver lavorato come dipendenti, seguendo il desiderio di mettersi in gioco, far fruttare il proprio talento, le competenze formative e professionali acquisite. Risulta interessante notare, inoltre, come la molla fondamentale sia una profonda passione nei confronti del proprio lavoro, cui si aggiunge il desiderio di realizzazione personale.

Leggi anche l’articolo Per un futuro di successo

QUAL È LA SITUAZIONE, OGGI, NEL MONDO DELL’ESTETICA PROFESSIONALE?

Mio malgrado, nel nostro settore sono ancora poche le vere imprenditrici. Mi piace fare un esempio, rapportandomi a un’azienda di mobili. Nella parte produttiva troveremo il responsabile che si occupa della scelta del materiale, della revisione dell’assemblaggio e della gestione degli operai; tutto ciò è paragonabile, sul fronte dell’estetica, alla scelta dei prodotti, all’esecuzione dei diversi servizi e alla gestione del personale. Detto ciò, i mobili dell’azienda, come i servizi del centro estetico, andranno venduti e per farlo occorrono… i clienti! È proprio questo il cuore pulsante di ogni azienda che vuole fare business. Inoltre è di fondamentale importanza concentrarsi sul concetto di gestione e pianificazione finanziaria semestrale e annuale, orientarsi verso il futuro tramite strumenti all’avanguardia e innovativi quale il digital marketing e consolidare il rapporto con i clienti tramite azioni mirate di marketing, in perfetto stile imprenditoriale.

Leggi anche l’intervista a Maurizio Chinellato Strategie e prodotti digital per il successo in istituto

IN CHE MODO ABOUTLUXE SUPPORTA I PROPRI CLIENTI IN QUESTO PERCORSO DI CRESCITA E DI CAMBIAMENTO?

Aboutluxe ha messo in campo per tutti i suoi clienti strumenti all’avanguardia, volti allo sviluppo imprenditoriale e al business. Parlo di marketing esperienziale, ma anche di un’accademia di digital marketing per la co-creazione del futuro, al fianco dei clienti. Entusiasmo, intraprendenza, determinazione, lungimiranza: è un mix perfetto quello che contraddistingue le donne imprenditrici di successo, professioniste che hanno scelto di inseguire i propri sogni e di mettere in campo perseveranza e capacità di problem solving per raggiungere traguardi sempre più ambiziosi. Voglio concludere ponendola io, una domanda: L’innovazione ha portato all’invenzione dell’elettricità e questo consente, nella nostra impresa, di utilizzare le lampadine per l’illuminazione. Perchè la maggior parte delle operatrici del settore continua a usare le candele?

www.aboutluxe.it

Nails & Make Up – Leggi tutti gli articoli