Sentinella cutanea

Sentinella cutanea

Durante il Congresso di Dermosfera “Il futuro è Femmina” abbiamo incontrato la dottoressa Elisabetta Fulgione, che ci parla del ruolo di sentinella dellestetista.

Sentinella cutanea

L’estetista, svolgendo un lavoro molto importante sulla pelle, viene definita “sentinella cutanea”, perchè è la prima figura professionale in grado di segnalare alla propria cliente le criticità della cute, rimandandola a una visita più approfondita da uno specialista.  

Anche quando non si manifestano dei disturbi evidenti, la pelle cambia continuamente, infatti possiamo affermare che esiste un Codice di Espressività cutanea che rispecchia gli stati d’animo ed eventuali disagi. L’estetista come sentinella ha la possibilità e la capacità, attraverso un’anamnesi corretta, una formazione continua e approfondita, di salvare la vita alle sue clienti.

Chiudi il menu