You are currently viewing Il colore non ha età

Il colore non ha età

Si sente spesso dire che esiste un colore più indicato per una determinata età, nella convinzione che, con il passare del tempo sia necessario smettere di osare. Nell’immaginario comune, infatti, si tende a lasciare a una fascia di età composta dalle giovanissime il monopolio dei colori più accesi e allegri. Con l’avanzare degli anni, i colori virano su tonalità classiche che attirano meno l’attenzione, come il rosso, il marrone o i nude. Ladybird house rompe gli schemi e pensa a uno smalto perennial, per una generazione “trasversale” che ignora i limiti dell’età, rendendo gli smalti adatti a chiunque sia una persona curiosa e consapevole di se stessa, senza barriere generazionali. Per Ladybird house lo smalto non è una questione di età o di genere, ma di stile. È relativo al carattere, al look e alle preferenze. Ognuno è libero di esprimersi e di sperimentare diversi colori, a seconda di ciò che preferisce e che lo fa più sentire a suo agio. I colori degli smalti possono essere il modo per esprimere e mostrare la propria personalità. Per esempio, una persona che vuole trasmettere la propria sicurezza, senza rinunciare a un look elegante e sofisticato, può optare per una nail art di classe sui toni del borgogna con Tinted Love della linea Shellac di CND, un colore terroso e avvolgente. Mentre una personalità più grintosa può sentirsi meglio rappresentata da un vivace colore fluo come Life’s a Beach di Orly, un energico arancione neon.

Leggi anche l’articolo Un Chin8 Neri per brindare a Ladybird house

il colore non ha età 1

In piena libertà, è possibile anche scegliere e abbinare i colori anche in base alla stagione. Le tonalità terrose e calde sono un must da indossare in autunno, come quelle della collezione Wild Natured di Orly e Wild Romantics di CND, ispirate a un mondo e uno stato d’animo selvaggio, in cui ritrovare la connessione con la natura e i suoi inebrianti colori, suoni, profumi e riconquistare la pace interiore per vivere in perfetta armonia tutto ciò che ci circonda. Per la primavera, invece, le tonalità tenui e pastello si abbinano perfettamente ai colori dei paesaggi in fiore, conferendo un senso di delicatezza. Non solo le nuance, ma anche le nail art sono un modo per esprimersi senza nessun tipo barriera. Basti pensare alla classica french manicure e al trend che vede, su base nude o negative, la lunetta superiore declinata nei toni più accesi, anche diversi tra loro, in un perfetto connubio tra uno spirito classico e uno moderno più energico.

Leggi anche l’articolo Eccellere in un mondo in trasformazione

Leggi anche l’articolo Manicure, appuntamento fisso

Nails & Make Up – Leggi tutti gli articoli