Workshop make-up

21 marzo 2017

Come aiutare le clienti a trovare il trucco giusto? Come esaltare le qualità e minimizzare i difetti. Come scegliere quello da sera, da giorno o per le occasioni importanti? Come supportare le persone nel corretto utilizzo dei prodotti make-up per il quotidiano maquillage? Cosa scegliere? E come, tutto questo, può aumentare le vendite del vostro istituto? Con i workshop. E vi spieghiamo in quale modo…

Ogni donna utilizza il trucco. E’ un rituale di preparazione, definisce l’immagine che si vuole dare e aiuta ad apparire più ordinata, curata e naturalmente più bella. E’ indubbiamente compito dell’estetista creare un evento che sottolinei l’importanza di un corretto utilizzo del trucco, di quello che dovrebbe essere usato e quello che è meglio evitare.

Il corso di auto trucco è diretto alle clienti finali ed è un metodo tutto nuovo per proporre il make-up. E’ la risposta smart alla tendenza su web e social, dove il trucco ha molto appeal. Per l’estetista, che ogni giorno si occupa del benessere della pelle, è un dovere quello di formare le proprie clienti affinché siano in grado di scegliere i prodotti giusti da utilizzare nel make-up. Le lezioni di auto trucco danno un chiaro segnale di competenza. Sottolineano le capacità dell’estetista in materia, cancellando le altre figure improvvisate che, senza alcun titolo si propongono per questo ruolo.

Un workshop definisce il ruolo di professionista del trucco, manda un chiaro messaggio alla cliente finale anche sul dove acquistare il proprio make-up. L’organizzazione dell’evento è fondamentale. La comunicazione e l’allestimento devono essere eleganti e rappresentativi dello stile dell’istituto.

Il corso di auto trucco è un servizio proposto a pagamento, si vende la propria professionalità, pertanto deve esserne studiata la forma e la struttura nei minimi dettagli. La creazione di un invito imbustato sottolinea la preziosità dell’evento. La stessa grafica viene trasmessa sui social, con una locandina accattivante che comunichi serietà, ma soprattutto emozione. Non limitiamoci all’elenco dei temi trattati, ma descriviamoli con enfasi, amplificando la parte divertente del corso.

Scegliamo per questo workshop un giorno in cui la nostra cliente abbia la possibilità di dedicarci un paio d’ore. E’ importante segnalare che si tratta di un appuntamento speciale a numero chiuso, stabilendo un massimo di partecipanti e con quota speciale d’iscrizione. In una sola visita al nostro istituto la cliente deve essere messa in grado di svolgere su se stessa il suo quotidiano maquillage. Gli appuntamenti multipli solitamente non funzionano.

Il fatto di articolare il corso in più incontri, dividendo cioè gli argomenti base-occhi-bocca per esempio, diventa troppo impegnativo per la cliente. Potremo piuttosto creare un altro e successivo corso di auto trucco dedicato al make-up per la sera, quindi più audace.

Una volta fissato il giorno si creano tre sessioni con massimo 4 partecipanti. La prima al mattino, nel pomeriggio le altre due. Questo evento è divertente e aggregante, per cui coinvolgere delle clienti, tra loro amiche, sarà una chiave di successo sicuro. Per l’allestimento non ci sarà bisogno di grandi spazi, né di rivoluzionare l’istituto. Sarà sufficiente posizionare quattro sgabelli o sedie intorno ad un lettino che utilizzeremo per appoggiare specchi, pennelli e, naturalmente, i prodotti make-up che le clienti condivideranno. Lo spazio, anche se piccolo, una volta allestito elegantemente, risulterà intimo e funzionale.

Il corso è a pagamento e dovremo pertanto dedicare la giusta attenzione a ogni partecipante. In due ore dovremo arrivare a consigliare il prodotto giusto per ogni persona oltre al metodo di applicazione. Per questo motivo la struttura del corso va preparata alla lettera.

Cominciare con cenni storici beauty è affascinante e permette di introdurre i vari argomenti creando differenti collegamenti. Non è una lezione per professionisti, quindi rendiamo il nostro racconto semplice, a tratti divertente e soprattutto comprensibile. L’ideale è preparare una dispensa scritta con il nostro metodo di applicazione e la descrizione degli strumenti utilizzati.

La creazione di un format renderà il corso scorrevole e avremo modo di tenere sotto controllo il tempo da dedicare ai nostri capitoli: base (ombreggiatura, contro ombreggiatura e blush), occhi (matite, ombretti e mascara), bocca (matita e rossetto). Dovremo comunque rendere la lezione il più possibile tailor made, fatta quindi su misura per ogni partecipante, alla quale forniremo spiegazioni sui prodotti, elencandone le caratteristiche che li rendono indispensabili e creati solo per lei. Una scheda trucco con gradazioni e tipologie dei cosmetici utilizzati stuzzicherà l’acquisto, anche se in questa sede non ci occuperemo di spingere la vendita, che risulterebbe ostentata.

Al termine dei lavori congratuliamoci con le clienti, offrendo loro un simpatico attestato di partecipazione al corso (con successo) e consegniamo la nostra dispensa con tutti i consigli. Sarà più facile per la cliente riprodurre il maquillage e sarà un altro strumento di vendita. Saremo sempre disponibili per maggiori informazioni o per approfondire, con creatività, la beauty routine quotidiana.

L’esperto risponde a redazione@mabella.it oppure a info@alessioambu.it

Alessio Ambu
Veneto, inizia la formazione artistica presso l'Accademia di Trucco cine-teatrale Altieri di Roma, collaborando per l'alta moda (Gianluca Bulega) e per lo spettacolo (Festivalbar). Dopo un’esperienza con il make-up artist Nico Baggio, nel 2000 parte per la sua prima tournée teatrale, creando trucco e capelli per spettacoli quali ''Rent'', prodotto da Nicoletta Mantovani per Pavarotti International, ''Evita'', compagnia Scena Aperta, ''Chicago'', Newman Production & Rock Theatre, ''Nights on Broadway''. Fonda a Parma un total beauty space per la cura e bellezza di viso, corpo e capelli e collabora poco dopo con esclusivi centri wellness e Spa in Veneto, dedicandosi alle discipline bio-naturali. Oggi Alessio Ambu continua a lavorare come truccatore per il teatro e per la fotografia.
Make-Up designer and creator ● T +39 393 5534031 ●info@alessioambu.it