Wellness & Fitness – Remise en forme in una Urban SPA

28 giugno 2017

Con l’estate alle porte e l’arrivo della bella stagione si rinnova anche la tendenza alle sane abitudini di vita, nonché le richieste e le offerte verso tutto ciò che riguarda rimessa in forma e benessere quotidiani

Siamo vicini all’estate e la remise en forme è d’obbligo. Ci si prepara ad affrontare attività più dinamiche (fitness e sport) in centri wellness specializzati e polivalenti, e poiché un modello interdisciplinare e multilevel di SPA (Urban o City) deve sempre creare uno scambio continuo (cross selling) fra le richieste dei suoi fruitori e la completezza delle offerte di benessere proposte, si può proprio dire che le strutture daily cittadine, come le Urban SPA, possono offrire le migliori possibilità di scelta in questo senso, perché basate su un moderno concept di metodologia integrata che richiede una gamma e varietà di servizi e discipline ampia e completa (non solo Wellness e Fitness, ma anche Beauty, Medical, Diet&Food, etc.).

Perciò, laddove il cliente voglia trovare in un’unica struttura un programma di lavoro completo e su misura per le proprie aspettative e abitudini di vita, la Urban Fit SPA diventa ovviamente il punto di riferimento indispensabile per i suoi obbiettivi di remise en forme.

Ma quali  sono i meccanismi che permettono di sviluppare dinamiche di benessere mirato e personalizzato in questi centri polivalenti cittadini, caratterizzati generalmente da un alto numero di frequenze giornaliere?

È ovvio che la struttura, parallelamente al lavoro massificato sulla collettività, preveda anche un lavoro mirato sui singoli, creando un rapporto fra professionista e cliente di tipo one to one, con una personalizzazione e un’azione mirata step by step sull’individuo stesso.

Questo permette così anche un’evoluzione delle offerte stesse, da quelle “classiche” basate su sconti (più o meno allettanti) e veicolate attraverso una comunicazione ormai “passiva” nei confronti dei propri clienti (come per esempio: “sconto in palestra se sei cliente in estetica” e “sconto in area wellness/estetica se sei abbonato in palestra”), a quelle multilevel, flessibili e personalizzate secondo le esigenze finali del consumer.

L’organizzazione totale di queste strutture passerà così attraverso la creazione di quel Metodo Globale che, legato alle singole competenze professionali degli operatori, permetterà poi ad ognuno di loro, dietro la supervisione strategica dello SPA Manager, di creare precise programmazioni multidisciplinari di remise en forme completa.

Una prova di questa “sinergizzazione professionale” si ha, per esempio, quando il Personal Trainer, una volta individuate le problematiche del cliente, attiverà per lui un percorso su misura che lo riporterà immediatamente a trovare quella vitalità muscolare e motoria di cui ha bisogno, stimolando di fatto tutta una serie di reazioni fisiologiche che, per forza di cose, andranno a riflettersi sulla sua pelle (che è la parte del corpo che, nel bene o nel male, riflette il nostro stato di salute interno e ci mette in relazione con gli altri).

La sua specifica competenza professionale (condivisa con quella della collega Estetista/ Beauty Specialist/Massaggiatrice) lo porterà così a valutare per il cliente gli interventi “di supporto” più specifici per la sua pelle ed evitare a quest’ultima i danni legati alla massiccia produzione di radicali liberi che si sono attivati, carichi di conseguenze, a causa del normale stress che l’attività fisica porta sulla cute stessa.

Questi programmi o maxipercorsi creano “scambio” fra tutte le discipline e si possono creare per qualsiasi problematica si presenti (dimagrimento, tonificazione, etc.).

Nascono sempre da specifiche competenze professionali, condivise e collegate in un unico metodo globale: un Health Spa Method personalizzabile, preciso ed efficace. Sicuramente questo elimina la passività delle sole offerte legate a sconti o promozioni ed indirizza discipline fondamentali, come Wellness e Fitness, verso obbiettivi di lavoro significativi, sinergici e indubbiamente produttivi.

L’esperto risponde a redazione@mabella.it oppure a simone@sc-spaconsulting.it

Simone Ciolli
Formatore e Project Manager in SPA & Wellness Strategy, esperto in Metodologie e Percorsi Wellness, da oltre 25 anni si occupa del settore Cosmesi Professionale & SPA. La consulenza si divide fra strutture wellness e aziende di settore, fra format di sviluppo per SPA Multilevel e progetti strategici aziendali di SPA Business Management per importanti brand cosmetici internazionali e aziende leader nel mercato del benessere. Come divulgatore tiene seminari e corsi di formazione, scrive articoli di wellness management su riviste specializzate, partecipa come relatore a convegni sul tema SPA & Wellness e coordina l’impostazione tecnica e di wellness concept per mostre-eventi nelle fiere di settore. Ha ideato il format Health SPA e, con un Team di collaboratori qualificati e specializzati (il THS), continua a creare nuove soluzioni per ottimizzare risultati e procedure tecnico/ commerciali di cross-selling e sviluppo per strutture Urban, Resorts, Thermal, Medical & Fitness.

SC SPA Consulting - T +39 335 6117416 - www.sc-spaconsulting.it