Trattamenti stagionali per il corpo e il viso

20 agosto 2016

A testimonianza di come l’esigenza di benessere sia un fattore diffuso, si verifica sempre più che i trattamenti di bellezza sono diventati una necessità per donne e uomini di qualsiasi età, che chiedono inoltre di conoscere caratteristiche e benefici dei vari prodotti e trattamenti: cosicché non esiste più una tipologia unica di trattamento, bensì una specificità a seconda della richiesta espressa dal cliente.

Altro fattore di cambiamento è la nuova cultura della Spa che si sta affermando, infatti la Spa ora si sta aprendo sempre più verso le generazioni giovani, che per bisogno o anche solo per curiosità si affacciano ai trattamenti termali e di benessere.

La professione dell’estetista è strettamente legata alla stagionalità, e proprio questo è un interessante indice di come evolve la sua figura: ogni stagione infatti richiede specifiche tipologie di trattamento sul corpo e sul viso delle persone.

PRIMAVERANon stiamo parlando solo della stagione primaverile o estiva ma mi riferisco a due aspetti in particolare: le stagioni intermedie, primavera e autunno, i periodi in cui deve essere fatto capire al cliente che cambiano i nostri bioritmi e anche la nostra pelle ne risente, da qui la necessità di percorsi specifici per indirizzare al mantenimento della bellezza del corpo.

L’inverno e l’estate sono tradizionalmente periodi dell’anno dedicati alle vacanze, all’esposizione solare, a fattori invernopsicologici e climatici che vengono “assorbiti” dalla pelle. E pertanto nei trattamenti di bellezza si rendono utili percorsi pre e post-vacanze. Inoltre se prima la stagione invernale era caratterizzata dalla prevalenza di trattamenti dedicati al viso, via via cominciano a prendere posto i trattamenti corpo: sicuramente le azioni rimineralizzanti ed energizzanti, utili per preparare la pelle prima e dopo l’abbronzatura, ma contestualmente non possono mancare i trattamenti rassodanti, detossinanti e rilassanti, in continuità a quelli già proposti durante l’arco dell’anno.

Un discorso a parte va poi fatto per il pubblico femminile, attento a controllare il proprio stato di ritenzione dei liquidi e adiposità, e questo necessita di fare proposte mirate, utilizzando particolari prodotti o apparecchiature estetiche. Fondamentale è la nostra consulenza: come ad esempio non ricordare che la nostra professionalità si afferma ancora di più, tanto quanto sapremo spaziare su aspetti legati all’esercizio fisico e alla nutrizione? Perché la forma fisica è strettamente connessa all’alimentazione, anch’essa, in qualche modo legata alle stagioni. E il trattamento viso? Non per questo viene sminuito, anzi, il benessere del viso è prima di tutto indice del benessere del corpo. In questo ambito quindi conta ancora una volta la nostra professionalità nel saper proporre prodotti e trattamenti legati al corpo, suggerendo in particolare azioni periodiche e applicazione di prodotti per il viso che il cliente potrà effettuare tutti i giorni nella propria quotidianità.

Valeria Sylvia Ferron
Valeria Sylvia Ferron inizia la propria formazione nell’estetica professionale come scuola dell’obbligo e opera come estetista da quando aveva 18 anni. Ha avviato e gestito diversi Istituti di estetica e benessere, un’attività che prosegue oggi, dopo 26 anni di lavoro come titolare. Parallelamente coltiva il suo interesse per il trucco teatrale e il body painting, conseguendo nel 2009, il brevetto di Truccatrice Teatrale e Cinematografica a Roma. Da 9 anni docente in un istituto di formazione professionale per estetiste a Vicenza. È da anni impegnata nella tutela e sviluppo della categoria estetica attraverso Confartigianato, rivestendo il ruolo di Presidente prima a livello provinciale, in seguito regionale e dal 2012 come Vice nazionale.
Confartigianato Vicenza Categoria Estetica ● T +39 0444 168323 ● www.confartigianatovicenza.it