Stimolazione cellulare

Stimolazione cellulare

di Marina Beatrice Lombardi 

STARVAC viene fondata nel 1970 in Francia da Jean Frajdenrajch: fisioterapista specializzato nel trattamento di problematiche legate ai tessuti connettivi. È lui ad aver inventato il primo dispositivo in assoluto per massaggi terapeutici: un macchinario talmente innovativo per l’epoca, correva l’anno 1961, da meritare la prestigiosa Medaglia d’Argento insignita in occasione del 10th International Exhibition of Inventors in Belgium.

Da allora l’Azienda STARVAC è cresciuta anno dopo anno sino a diventare leader nel settore della stimolazione cellulare dei tessuti connettivi. Ad essere stimolati sono i naturali processi fisiologici, a garanzia di protocolli che rispettano organismo e fisiologia. Ad oggi sono oltre 300.000 le apparecchiature vendute a livello mondiale e 27 i brevetti registrati che garantiscono l’unicità di ogni proposta a marchio STARVAC. 

Recentissima, in questo senso, la tecnica di stimolazione cellulare Stretching Cellulaire® sviluppata seguendo la metodologia di stimolazione conosciuta con il nome di meccanotrasduzione scientificamente certificata a livello internazionale.

Stimolazione cellulare – Stretching Cellulaire®

Contrastare in modo non aggressivo e naturale inestetismi della cellulite e segni del tempo è possibile grazie a Stretching Cellulaire®. Brevettato, esclusivo ed innovativo Stretching Cellulaire® rappresenta la risposta STARVAC a quanti cercano, in estetica, soluzioni efficaci e rispettose della naturale fisiologia umana. Deontologicamente corretta, questa tecnologia rappresenta un’evoluzione del massaggio endodermico, ottenuta grazie ad un’apparecchiatura sviluppata per effettuare massaggi ad azione drenante, tonificante, defibrosante e rimodellante sempre più efficaci in quanto capaci di rieducare l’organismo stimolandone il funzionamento.

I risultati sono incremento della produzione di collagene sano e non fibrotico, migliore funzionamento della rete capillare sanguigna e linfatica a favore di tessuti muscolari stimolati. In termini di pura estetica il corpo viene rimodellato riducendo adipe e stimolando muscoli, sistema linfatico e sistema circolatorio. Stretching Cellulaire® rappresenta la tecnologia alla base delle nuovissime apparecchiature DX.

DXfocus

La serie DX è stata completata recentemente anche con una versione denominata DXfocus, con funzioni essenziali e alla portata di tutti. DXfocus offre comunque diversi protocolli: sia per l’uomo che per la donna. Alla base sempre Stretching Cellulaire® che, lavorando su due pieghe della pelle contemporaneamente, svolge tre azioni simultanee. Per l’uomo i benefici offerti sono: sollievo da dolore e tensioni muscolari; drenaggio di tossine e liquidi in eccesso; rigenerazione dei tessuti connettivi, delle fibre muscolari e di tendini e legamenti. In estrema sintesi azioni defibrosante, sbloccante e lenitiva.

Per la donna, invece, è stato sviluppato un protocollo incentrato su azioni anti age e di remise en forme con riduzione di girovita, circonferenza coscia e braccia. Oltre a ciò vengono migliorate l’elasticità della pelle con una contestuale riduzione degli inestetismi della cellulite. In termini di viso ed ovale, l’efficacia di DXfocus è da leggere in una pelle ringiovanita in quanto levigata, elasticizzata, ossigenata. Le rughe vengono attenuate così come occhiaie e borse; l’incarnato risulta illuminato e radioso.

Chiudi il menu