Sopravvivere al rientro dalle vacanze? Si può!

30 agosto 2016

Il rientro dalle vacanze è sempre un duro colpo. Il mare, la montagna, il sole, la colazione nell’hotel sono alcuni dei piaceri che mancano durante tutto l’anno.

Durante le vacanze la mente è libera dai pensieri, ognuno di noi si gode ogni istante senza guardare l’orologio o gli appuntamenti sul calendario.

Però a tutto c’è un rimedio, è possibile sopravvivere al rientro dalle vacanze seguendo qualche semplice consiglio.

  • Prima di tutto ri-ambientatevi . . . con calma

Non appena tornate  a casa svuotate le valigia ed evitate di aprire computer, email o tutto quello che riguarda il vostro lavoro. Per alcuni già il giorno dopo il rientro si inizia a lavorare per altri non ancora. In entrambi i casi aspettate il giorno seguente, ad affrontare i ritmi quotidiani, dopo un’energica colazione

  • Apettate a guardare le foto

fotografia-vacanzeUn modo per non sentire la nostalgia delle vacanze e di attendere qualche giorno prima di guardare tutti i bei momenti spensierati, immortalati nella macchina fotografica o nel cellulare. La testa e il cuore sono ancora in vacanza, quando tutte e due avranno realizzato che l’estate è finita successivamente guardare le foto sarà un modo per sorridere e ricordare in serenità.

  • Restate in compagnia

La vacanza è spesso fatta di condivisione e amicizia. Oltre al contesto suggestivo, le persone che avete intorno rendono le vostre vacanze indimenticabili. Quando ritornate ai ritmi quotidiani, cercate di stare con le persone che vi fanno stare bene e distraetevi, anche per evitare di far ritornare la mente alle vostre vacanze.

  • Regalatevi qualche coccola

Un bagno caldo, una cena al ristorante, un massaggio rilassante o una trattamento benessere sono ideali per accompagnarvi piano piano alla quotidianità. E anche durante l’anno continuate a prendervi dei momenti per voi, sarà come regalarvi un giorno di vacanza.

 

MabellaEdizioni