Sempre in forma

3 luglio 2016

Durante tutto l’arco dell’anno, ma in special modo, prima e dopo le vacanze estive, si sente la necessità di far pace con il proprio corpo.Sempre-in-forma---fisioterapista Vedersi bene in occasione della fatidica prova costume è un must, così come, al rientro dal periodo di ferie, è importante non dover combattere con rotolini accumulati per i troppi stravizi

Persone che non soffrono di particolari patologie possono restare in forma praticando attività fisica e assumendo un po’ meno calorie di quante ne consumano. Per il regime dietetico è sempre bene farsi seguire da uno specialista, evitando le diete “fai da te”, invece per l’attività fisica ci sono degli esercizi semplici che, se adottati quotidianamente, possono davvero aiutare.

Effettuate delle belle passeggiate a passo svelto di almeno mezz’ora per tre, quattro volte la settimana, oppure, in alternativa in palestra, sul tapis roulant. In questo caso impostate la velocità 5 e se fate un po’ di pendenza 4.5/5. A questi esercizi associate un’attività più intensa come potrebbe essere Pilates, che si basa sulla concentrazione e controllo posturale dei muscoli e della respirazione, gli esercizi di Pilates sono a basso impatto, ma danno un’importante educazione muscolare del corpo. In alternativa alle passeggiate o al tapis roulant, la bicicletta e la piscina sono ottimi alleati, invece se preferite allenarvi dovreste aumentare i carichi di lavoro perché in questo modo si crea un’impennata del metabolismo, suggerisco pesi da ½ kg per mantenere tono e forza muscolare.

Gli esercizi dovrebbero essere eseguiti in maniera da impiegare più gruppi muscolari in contemporanea, quindi esercizi per le gambe, braccia, tronco, di spinta, di trazione, perché attraverso questi movimenti il nostro corpo ha un dispendio calorico elevato e migliora la coordinazione e l’equilibrio. Ovviamente non esagerate con gli allenamenti, l’eccesso porta a un sovraccarico fisco e a un catabolismo muscolare, cioè un processo metabolico in cui vengono degradate le proteine strutturali dei muscoli, processo che ha come risultato la perdita di massa magra ma anche muscolare, quindi diminuzione della resa durante attività sportiva in genere e calo delle difese immunitarie. Altro fattore importante è il sonno, dovremmo dormire in media 7/8 ore per notte per favorire il recupero fisico e la produzione di ormoni che favoriscono il dimagramento e accrescimento del tono muscolare.

Esercizi-per-casa---sempre-in-forma

Mariangela Ciriello
Mariangela Ciriello si laurea come Fisioterapista nel 1982 presso l‘Università degli Studi di Milano. Inizia la propria carriera lavorativa presso alcuni Studi professionali e successivamente presso Ente Pubblico dove opera tutt'ora. Negli anni ha frequentato diversi corsi di perfezionamento e specializzazione oltre che nella riabilitazione post-traumatica anche in Terapia Manuale, Metodo MC Kenzie, Sharman, Trigger Point, Terapia Cranio-Sacrale, applicazioni Kinesio-Tape. E' Tutor per gli studenti di Fisioterapia e ha collaborato come consulente per i corsi di Ginnastica Fisioterapica presso il Comune di Milano. Vive a Monza.
T. +39 338 8982967
e-mail. fkt.mariangela@gmail.com