La Rosa alleata della pelle

12 novembre 2014

La rosa è la regina dei fiori, coltivata dalla notte dei tempi, è uno degli ingredienti vegetali più preziosi per la pelle, il suo utilizzo in estetica ne è la prova. La troviamo nelle diverse forme di lavorazione: olio essenziale e acqua di rosa, ma anche estratto e cera… In questo articolo, scopriamo le sue molteplici proprietà.

Durante il giorno la pelle svolge funzioni differenti rispetto alla notte. Di giorno la sua attività rivolta verso l’esterno: ci permette di percepirei mondo standone a stretto contatto e nel contempo definisce dei confini di protezione. Viceversa, di notte non deve tenere le sollecitazioni lontano dal corpo. Di notte rivolge la propria forza verso l‘interno per potersi rigenerare. Una cosmesi, dunque, ha il compito di sostenere la pelle nelle sue naturali funzioni, e di favorire le sue forze intrinseche di auto-rigenerazione nutrimento. Di giorno, per esempio, quando la pelle è esposta agli influssi ambientali e agli agenti atmosferici, è fondamentale che i trattamenti cosmetici la proteggano, la riequilibrino e la rinforzino, in ogni sua condizione. Perché la pelle, tra gli altri, svolge un ruolo fondamentale nell’interazione con la totalità dell’organismo umano ed è quotiwebmastermente esposta carichi e stress di vario genere: l’inquinamento crescente dell’aria e delle acque, i raggi solari sempre più aggressivi a causa della distruzione dello stratoidi ozono, l’assunzione di alimenti eccessivamente elaborati. Inoltre, i carichi nervosi causati dalla costante mancanza di tranquillità, dagli stress, dall’affaticamento sia fisico che emotivo. Per tutte queste ragioni, è importantissimo utilizzare trattamenti cosmetici dall’azione sinergica che rispettino e favoriscano i ritmi naturali della pelle. Uno dei migliori “strumenti per rinforzare” è la natura, che con i suoi ritmi è in grado di regalarci tranquillità e di rigenerare; è in grado di sanare, di curare. Perché la natura, con la sua vegetazione variegata, non è soltanto una straordinaria fonte di salute, vitalità e bellezza per l’organismo; con la sua forza e con i suoi ritmi, fatti di luce e buio, caldo e freddo, stasi e movimento, ci ricorda l’importanza del ritmo in assoluto ed è in grado di sostenere e promuovere l’equilibrio; non solo della pelle, anche della nostra anima. L’essere umano sempre alla ricerca dei ritmi profondi nella propria interiorità. Dunque, più saremo attenti e coltiveremo inostri ritmi interiori, orientandoci in base a loro, più sosterremo la salute e favoriremo, o ristabiliremo, la nostra bellezza. Una cosmesi olistica, con composizioni accuratamente ponderate a base di ingredienti naturali pregiati- piante officinali selezionate, oli e cere vegetali- ottenuti da materie prime incontaminate, di qualità boi-dinamica e biologica certificate – aiuta proteggere la pelle e a regalarle vitalità, favorendomela rigenerazione. E può accompagnarci in tutte le fasi della vita, affinché la pelle, passo dopo passo, nel tempo, impari a tornare, o a mantenersi, in una condizione sana e bilanciata. Tra gli ingredienti vegetali preziosi per la pelle, la rosea particolare per la sua poliedricità e anche per le diverse forme di lavorazione: olio essenziale e acqua di rosa, ma anche estratto e cera ottenuti dai unipetali. A cosa ci fa pensare la rosa? È forte ma anche tenera; e sebbene delicata è in grado di difendersi. Spinosa ma anche vellutata, profumata e seducente. Soltanto una regina, come lo è la rosa, può unirei sé tutte queste caratteristiche senza confonderle, portarle una accanto all’altra e rispecchiare nel proprio aspetto armonia e autentica bellezza. La rosea espressione di suprema armonia e accompagna l’uomo sin dall’antichità; è presente nei suoi canti e nei suoi miti, nella medicina e nella poesia. Come pianta officinale la rosa trasmette all’uomo l’martedì trovare, o ritrovare, un armonioso equilibrio.

La Rosa Damascena è una materia prima poliedrica, che nella cosmesi può essere utilizzata in diverse forme: anzitutto come olio essenziale, soprattutto per il suo profumo. Le sue proprietà sono molteplici: è equilibrante, calmante e stimolante. In più, l’olio essenziale di rosa è anche un conservante, e in assenza di ingredienti sintetici all’interno delle formulazioni aiuta a conferire stabilità ai prodotti in modo naturale.La Rosa Damascena è una rosa antica – veniva coltivata già in epoca pre-cristiana – caratteristica per il suo elevatissimo contenuto di olio essenziale, anzi insuperabile da questo punto di vista. In più, straordinariamente profumata.

La Rosa Canina, invece, unisce delicatezza e forza in un modo tutto suo. I fiori di questa rosa selvatica sono delicati e hanno vita breve, sono costituiti soltanto da cinque petali e sono molto aperti ed esposti alla luce. Lesure bacche sono ricchissime di Vitamina C e Carotene, e grazie al loro contenuto di tannini svolgono anche un’azione astringente. La rosa, regina di armonia, è preziosa per le sue virtù rilassanti. Per questo, viene impiegata anche nell’aromaterapia.

Agricoltura boi dinamica Con il termine agricoltura boi dinamica si intende l’impiego di metodi olistici, orientati alla totalità, come la rotazione delle colture, il compostaggio, un trattamento del terreno e misure antiparassitarie sostenibili e l’allevamento degli animali in modo consono e rispettoso della specie. Questo metodo nato all’inizio del XX Secolo e divenne popolare più avanti con l’agricoltura biologica. Entrambe le forme di agricoltura sono preziose dal punto di vista ecologico e di importanza fondamentale imprescindibile per la salute delle piante, degli animali e dell’uomo.

MabellaEdizioni