Ringiovanire e tonificare

15 settembre 2017

Hifu (High intensity focused ultrasound) è la più recente tecnologia a disposizione del centro estetico per offrire ai clienti trattamenti viso e corpo innovativi.

Si tratta quindi di ultrasuoni ad alta intensità focalizzati sulla profondità desiderata che riscaldano il tessuto target alla temperatura programmata in maniera tale da generare un effetto specifico.

Hifu – rispetto alla tecnologia laser e alla radiofrequenza che agiscono entro i primi 2 millimetri di profondità – può focalizzare l’energia derivata dagli ultrasuoni molto più in profondità e con un grado di precisione elevatissimo. Il range di profondità della tecnologia Hifu è tra 1.5 e 4.5 millimetri.

DOVE È INDICATO E QUALI RISULTATI OFFRE

Hifu – data la sua versatilità nella profondità del target – può essere impiegato per diverse finalità. Impiegato a 4.5 mm di profondità produce una serie di punti di denaturazione termica del muscolo SMAS per cui a un effetto lifting. A 3 mm di profondità rigenera le fibre di collagene per cui rassoda la pelle e a 1.5 mm tratta le rughe superficiali.

Hifu 4.5 mm: Effetto lifting

La focalizzazione Hifu a 4.5 millimetri ha la finalità di creare una serie di piccoli traumi termici nel muscolo SMAS (superficial muscular aponeurotic system). Tale fascia muscolare come risposta all’azione degli ultrasuoni focalizzati produce una retrazione che solleva la struttura del viso. Grazie a questa nuova tecnologia è possibile eseguire un lifting muscolare in maniera completamente non invasiva.

Hifu 3 mm: Rassodamento cutaneo

La focalizzazione degli ultrasuoni intensi alla profondità di 3 millimetri ha l’obiettivo di denaturare le fibre di collagene che hanno perso la naturale elasticità con il passare degli anni. Il derma rigenera quindi nuove fibre di collagene elastiche e quindi la pelle risulta maggiormente tonica. Il risultato definitivo potrà essere osservato dopo un paio di mesi ma il processo di rassodamento è progressivamente valutabile.

Hifu 1.5 mm: Rughe superficiali

La focalizzazione più superficiale colpisce ad una profondità di 1.5 millimetri. Questa profondità è impiegata per la ristrutturazione del derma nel trattamento delle rughe. In alcuni casi il trattamento 1.5 mm viene combinato con quello 3 mm per ottenere un risultato ancor più efficace.

www.puracosmetics.it

A cura di Rosanna Bassi

MabellaEdizioni