Riconoscimento professionale per onicotecnici

18 maggio 2015

Una interessante partnership tra Faby Line e Accademia dell’Estetica per promuovere l’avvio di corsi per onicotecnici, e riconoscere finalmente la figura professionale. Importante passo avanti nel settore che darà modo a tutti i partecipanti di avere un diploma e svolgere la propria attività nel pieno rispetto della legge.

E’ in crescita costante il settore dell’estetica che si dedica professionalmente alla cura e alla bellezza delle unghie. Finora, secondo la normativa italiana, la figura dell’onicotecnico non è ufficialmente riconosciuta e per colmare questo vuoto, l’Accademia dell’Estetica di Prato e l’azienda piemontese Faby Line hanno stretto una partnership per avviare la formazione di tecnici specializzati, la cui professionalità sia comprovata da un regolare attestato. Per saperne di più, abbiamo incontrato Antonella Vignali e Silvia De Marni, titolari dell’Accademia dell’Estetica di Prato, che intendono varare, all’interno della loro scuola, anche un corso dedicato specificamente all’onicotecnica.

Quale è la vostra filosofia aziendale?

La nostra filosofia è di creare un nuovo concetto di formazione che va oltre l’estetica di base e che coinvolge aspetti specifici trattati con competenza da nuove figure professionali in grado di prendersi cura dell’immagine della persona, migliorandone l’aspetto esteriore e di conseguenza il benessere interiore.

Come vi state muovendo per realizzare questo progetto?

Noi siamo già pronte, abbiamo le idee molto chiare. L’aspetto più importante è avere il riconoscimento della professione onicotecnica in modo che chi frequenterà questa scuola potrà avere un diploma a tutti gli effetti, per svolgere la professione e prendersi cura di unghie di mani e piedi, nel pieno rispetto della legge. Si tratta quindi di tempi tecnici di realizzazione e ci siamo attivate su questo fronte, ma per quanto ci riguarda potremmo partire anche subito.

Come intendete strutturare il corso e quale sarà la durata?

Per avere validità e riconoscimento, il corso non potrà durare meno di 200 ore, articolato in 3 o 6 mesi, a seconda delle esigenze degli iscritti. La nostra idea è quella di proporre delle giornate full time, per lasciar modo a chi frequenta di organizzarsi con il proprio lavoro. Il corso sarà composto da una parte pratica ed una teorica e comprenderà anche lezioni tenute da medici e podologi, per fornire una formazione più completa e approfondita possibile, anche sulla salute e sulle anomalie delle unghie di mani e piedi.

Perché avete deciso di aprire questo corso?

E’ sempre più richiesta una preparazione seria e professionale. In questo settore onicotecnico, si ha successo solo investendo costantemente nella formazione continua e con il costante aggiornamento su tecniche e prodotti innovativi. Per questo, abbiamo scelto come unico partner l’azienda Faby Line, che vanta un’esperienza trentennale nel settore beauty e propone prodotti all’avanguardia.

www.laccademiadellestetica.it

www.fabyline.it

Corso di onicotecnica: struttura e contenuti

Il corso progettato dalla Accademia dell’Estetica sarà tenuto da insegnanti esperti e qualificati nel settore. I prodotti utilizzati durante le lezioni sono esclusivamente di Faby Line, che garanisce qualità e innovazione.

PARTE TEORICA:

-Psicologia della Comunicazione e Marketing

-Nozioni di Anatomia, Fisiologia e Dermatologia Nozioni di Chimica e Cosmetologia

-Nozioni di Legislazione Sociale ed Etica Professionale

-Nozioni di Contabilità e Organizzazione Aziendale

-Nozioni di Lingua Inglese

-Nozioni di Igiene

PARTE PRATICA:

-Corso trattamento manicure

-Corso trattamento manicure SPA

-Corso trattamento pedicure estetico

-Corso trattamento pedicure SPA

-Corso di stesura smalto

-Corso di applicazione Gel semipermanente

-Tecniche di ricostruzione in gel

-Corso nail art express

-Dimostrazione del corretto utilizzo della fresa

-Corso per ottimizzare i tempi di lavorazione

MabellaEdizioni