Nuova Milano Social Club

8 novembre 2018

Nuova Milano Social Club è il progetto fotografico di ricerca sui luoghi di aggregazione spontanea nel Milanese, realizzato dal fotografo e artista Fabrizio Annibali, sotto la curatela di Raffaele Vertaldi.

Promossa dal programma triennale Lacittàintorno di Fondazione Cariplo, l’iniziativa nasce nel 2012 e r-esiste tutt’oggi con l’obiettivo di narrare una cittadinanza attiva e fiduciosa nella condivisione sociale, non “social”.

Nuova Milano Social Club si inserisce tra gli ultimi lavori della raccolta artistica del fotografo del panorama lombardo, insieme a “Generazione Millennio” del 2015, un’opera riflessiva sulla relazione tra millennials e quadro Expo.

Fabrizio Annibali lavora come fotografo freelance per diverse testate giornalistiche, tra cui Il Sole 24 ORE. Da diversi anni si dedica, con grande ricerca, a temi culturali e sociali sul territorio e altrove, analizzando il rapporto tra l’uomo e lo spazio circostante.

Il nuovo social è la città di sempre!

La città di Milano diviene s-oggetto di questo racconto e antagonista di quell’individualismo che la caratterizza ormai da tempo, affiancandosi all’urgente ed emergente voglia di risvegliare le relazioni più umane, più naturali e meno virtuali, come la cura dell’ambiente comune, la partecipazione, l’esperienza e la comunicazione dei saperi.

Dopo due prime mostre domestiche, è stato scelto lo spazio pubblico della Cascina Nosedo in via San Dionigi 80. Una località tra l’urbano e il rurale del capoluogo lombardo come luogo d’esposizione aperta per Nuova Milano Social Club: “un contenitore che potesse farsi specchio del contenuto”, come afferma il fotografo.

Fabrizio Annibali ha esplorato e catturato le occasioni di vivere e guardare, attraverso il potere dell’unione, una città così frammentata: via Gola, conosciuta come via dello spaccio, è stata rianimata dagli abitanti stessi con l’organizzazione frequente di street art e street market; l’associazione Quarto Oggiaro Vivibile, quest’anno, ha tenuto la trentatreesima festa in un’area del Parco di Villa Scheibler recuperata dal degrado.

Questi sono solo due dei quartieri, emarginati ed esclusi dalla città stessa, che stanno migliorando grazie all’intervento e alla cooperazione delle persone.

È così che la Cascina Nosedo riflette con suggestione il lavoro artistico di Fabrizio Annibali, facendosi portavoce del senso comunitario che avvolge quest’intera documentazione. Le fotografie, poste come veri e propri manifesti sui muri esterni di uno degli edifici, divengono parte integrante della struttura, fisica e trascendente.

La mostra, inaugurata lo scorso 20 ottobre 2018, resterà aperta gratuitamente ai pubblici, tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:00, fino al 30 Dicembre 2018 e la Cascina ne conserverà in modo permanente i contenuti.

www.fabrizioannibali.it/Nuova-Milano-Social-Club

A cura di Sofia Staropoli

Leggi tutti gli articoli del #FCB

MabellaEdizioni