Novità da WhatsApp per il 2017

13 dicembre 2016

hands-1822963_640L’applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp ha preso il posto non solo della classica modalità di inviare messaggi ma anche delle chiamate gratuite e, a partire dall’ultimo aggiornamento del social network, anche dei video in diretta.

WhatsApp è diventato per molti utenti un’applicazione indispensabile, come confermano i dati dell’ultimo report che contano 1 miliardo di utenti.

Dal 2017 l’applicazione di messaggistica non sarà più supportata da diversi sistemi operativi come Android 2.1 e 2.2, iOS6 e Windows Phone 7.

Sembrerebbe infatti che già dagli ultimi aggiornamenti gli utenti che possiedono vecchi sistemi operativi non possano più usufruire dell’applicazione.

L’app di messaggistica ha infatti reso noto che andrà progressivamente eliminando il supporto per i sistemi operativi Symbian S60, Android 2.1 e Android 2.2, Windows Phone 7 e Apple iOS 6.

Il programma di messaggistica più utilizzato del mondo dall’anno prossimo non girerà più neanche sui Blackberry 10 e Nokia S40 a partire dal 30 giugno 2017.

Il motivo di tale decisione secondo il quartier generare di WhatsApp, controllato da Facebook, è che “… sono dispositivi che non offrono il tipo di funzionalità di cui abbiamo bisogno per espandere le funzioni della nostra app in futuro.”

Un motivo in più per cambiare smartphone a Natale?

MabellaEdizioni