Mary Cohr, formazione per essere sempre al top

29 aprile 2015

 

Entusiasmo, interesse, alto livello di coinvolgimento, interazione, sano confronto tra colleghe, ottima preparazione e una grande fidelizzazione al marchio Mary Cohr, sono le testimonianze delle estetiste che hanno preso parte ai due giorni formativi organizzati presso la sede italiana a Bologna. Impressioni che abbiamo raccolto sul campo, avendo avuto il piacere di essere spettatori di una delle sessioni, quella dedicata alla cosmetologia, tenuta dalla Responsabile della Formazione, Beatrice Tebaldi. Un virtuoso esempio di come i corsi, se ben strutturati, siano fondamentali per favorire la crescita professionale e manageriale oltre che il business del centro estetico e nel contempo propedeutici a mantenere alto il valore del brand.

WP_20150428_082Sono stati due giorni intensi, ma proficui – ci ha detto soddisfatta Franca Zironi Presidente Guinot e Mary Cohr Italia– trascorsi in completa armonia e affrontati con lo spirito giusto da parte di tutti. Chi conosce la nostra azienda, sa quanto siamo meticolosi nella ricerca della modalità giusta per formare le estetiste. La formazione negli anni è cambiata tantissimo, e noi abbiamo affinato un modello di training per fare in modo che l’estetista sia preparata su tutti i fronti. E’ importante che sappia gestire bene la sua attività, che sia una brava tecnica, sia in grado di entrare in empatia con il cliente e creare un rapporto di fiducia. Credo che queste siano armi vincenti in tutte le professioni, motivo per cui abbiamo cercato di rendere la formazione il più concreta possibile. Oggi, il cliente che entra in un istituto, gradisce incontrare qualcuno che lo sappia consigliare e accompagnare per ottenere i risultati desiderati. Non solo, desidera anche potersi affidare e fidare. Abbiamo implementato i nostri corsi formativi anche sul fronte gestionale, poiché riteniamo di fondamentale importanza saper gestire la propria attività imprenditoriale nella maniera adeguata. Il nostro messaggio è molto chiaro: Prima di imparare a muovere le mani, bisogna saper fare i conti! Solo così si può ragionare in termini di sviluppo, potenzialità e politica commerciale”.

Tra le partecipanti

WP_20150428_017Dopo le dichiarazioni di una figura di spicco dell’azienda, a fine corso abbiamo ascoltato i pareri delle partecipanti a queste giornate di training. Ciò che è emerso è l’importanza di non abbandonare mai i processi formativi. Nello specifico, riassumiamo un concetto espresso durante il corso da un’estetista: “La comunicazione tra noi e i nostri clienti deve essere sempre più specifica ed efficace, noi siamo per loro dei veri e propri consulenti e dobbiamo assolvere questo compito alla perfezione, essere credibili e competenti per essere autorevoli. Oggi, siamo infatti chiamate a confezionare un servizio su misura dove la vendita diventa una conseguenza naturale di un rapporto di fidelizzazione. Per questo è importante essere sempre aggiornate e partecipare a sessioni formative. E’ un investimento di tempo e denaro, ma il ritorno è assicurato!”.

Conclusioni

La formazione è risultata l’arma migliore per dare linfa all’attività professionale dell’estetista, molti altri spunti sul prossimo numero di MABELLA nel quale potrete leggere il reportage della giornata.

 

[envira-gallery id=”2715″]

 

MabellaEdizioni