Maria Galland Paris: ognuno è bello per quello che è. Il reportage

6 Febbraio 2019

IL REPORTAGE

Una filosofia olistica della bellezza. Un concreto approccio al business. Maria Galland Paris ci apre le porte. Entriamo nel suo mondo dove eccellere è l’obiettivo. Ne parliamo con Serena Galatà, Responsabile Trade Marketing Italia e Antonello Badanesi, General Manager Sud Europa.
Rivelare l’energia e la bellezza di una donna, questo era ed è l’obiettivo di Maria Galland Paris. Una donna visionaria e proiettata nel futuro.

S.G. Colette Pierret, conosciuta come Madame Maria Galland, era una ballerina di danza classica che credeva fortemente che la donna dovesse rivelare la sua energia e la sua bellezza, sia interiormente che esteriormente. Affascinata dal bello, la sua storia nel mondo della cosmetica comincia negli anni 60, dopo aver vinto il concorso di Miss France. Nel 1962, dopo aver depositato il marchio Maria Galland Paris, inizia il suo straordinario percorso con la Crème n° 5, un trattamento rigenerante notte, creato in omaggio alla personalità di Coco Chanel, sua musa ispiratrice in fatto di personalità ed eleganza.

L’anno successivo Maria Galland Paris presenta al mercato l’iconico trattamento Masque Modelante, oggetto di un rilancio nel 2017 dove prende il nome di Méthode Mosaïque Modelante. Alla base di questo trattamento e della cosmetica di Madame Maria Galland, vi è un concetto olistico della bellezza. Il trattamento estetico, infatti, è concepito come parte di un sistema nel quale il benessere è frutto di un equilibrio fra mente e corpo. Dove la manualità consente l’iper-personalizzazione e permette di esprimere quella che oggi chiamiamo l’énergie de la Beauté. Una rassicurante bellezza senza tempo, serena e radiosa.

Madame Maria Galland, sviluppò un programma di trattamento unico, combinando la ricerca dermatologica ad abilità manuali uniche. Arte e bellezza si fondono e il “tocco” acquista potere. Ci parla dei protocolli firmati Maria Galland Paris?

S.G. Madame Maria Galland era un’artista e di quel mondo ne ha acquisito la sensibilità. I cosmetici Maria Galland Paris sono da sempre frutto di continua ricerca e per questo estremamente ricchi di principi attivi innovativi e performanti. I protocolli Maria Galland Paris sono 100% manuali e sono la garanzia di un lavoro attento sulla persona. Così come la fondatrice di questo brand, infatti, siamo convinti che la mano fidelizzi più di un’apparecchiatura, che un massaggio o un modelage effettuato attraverso la manualità di un’estetista, possa essere più efficace, mirato e raggiungere anche zone più difficili. Che il “tocco” sia anche benessere per la mente.

Méthode Mosaïque Modelante di Maria Galland Paris, proposta al mercato nel 1963, è ancora oggi attuale e innovativo. Quali sono le caratteristiche e i passaggi chiave di questo trattamento viso?

S.G. L’iconico Méthode Mosaïque Modelante, recentemente ottimizzato, è un trattamento per il viso che costituisce l’elemento cardine del marchio. Si tratta di una maschera termoattiva per il viso all’argilla minerale, basata su tecniche scientificamente avanzate, che viene applicata con procedure modellanti per ottenere un effetto lifting naturale e che si plasma attorno ai contorni del viso man mano che si scalda. Dal 2017 abbiamo introdotto 33 Ultimate Pro, un booster di principi attivi che, senza essere invasivo, agisce come una micro dermoabrasione per permettere agli attivi applicati, di penetrare in profondità.

Durante i primi 20 minuti di trattamento, la maschera apre i pori per consentire l’assorbimento di preziose essenze attive e creme, convogliandole poi in profondità verso le zone che lo richiedono. Quando la maschera viene rimossa, i risultati immediatamente visibili sono spettacolari: i segni di tensione e di stress vengono eliminati, i tratti del viso risultano ridefiniti, la pelle appare rigenerata e sana come se fosse stata sottoposta a un lifting naturale – compatta, piena e radiosa.

Mi piace parlare di Méthode Mosaïque Modelante poiché mi offre la possibilità si spiegare la filosofia delle 3 M e cioè: Metodo, Mosaico, Modellante. Prima di tutto il Metodo, ovvero il nostro approccio olistico e iper-personalizzato, che significa utilizzare la manualità abbinandola a creme ed elisir di principi attivi che producano pienamente l’effetto desiderato sulla pelle, in funzione dell’inestetismo da eliminare.

La seconda parola è Mosaico. La pelle è un mosaico di esigenze e noi con le nostre creme, studiate per trattare fino a 6 inestetismi del viso, possiamo dare risposta a specifiche necessità individuali combinando il tocco emolliente e i movimenti modellanti delle sapienti mani dell’estetista con ingredienti altamente efficaci, applicati, zona per zona al viso, a forma di mosaico.

Infine, l’ultima M è quella di Modellante. Quando alla cliente viene tolta la maschera i risultati sono evidenti fin dalla prima applicazione, grazie alla sua potente azione liftante, rassodante e rimpolpante.

www.maria-galland.it

a cura di Rosanna Bassi e Camilla Barni

 IL REPORTAGE CONTINUA SULLE PAGINE DI MABELLA … Abbonati!

MabellaEdizioni