You are currently viewing L’industria cosmetica Made in Italy riparte da Bologna

L’industria cosmetica Made in Italy riparte da Bologna

Condividere nuovi progetti, trarre ispirazione dalle esperienze di partner e competitor, scoprire nuovi prodotti e trattamenti: tutto questo è Cosmoprof Worldwide Bologna, che dal 10 al 14 marzo 2022 torna finalmente in presenza a Bologna.

La manifestazione, primo appuntamento internazionale dedicato a tutti i comparti dell’industria cosmetica accoglierà player dai principali mercati e sarà quindi una vetrina strategica per il rilancio del Made in Italy.

“La 53a edizione di Cosmoprof Worldwide Bologna sarà un momento di straordinaria importanza per il settore: potremo riaccogliere gli addetti ai lavori da tutto il mondo e riaccendere i riflettori sull’eccellenza, l’innovazione e la creatività che hanno permesso all’industria di far fronte agli scenari imprevedibili che la diffusione del Covid19 ha imposto su scala internazionale, – dichiara Enrico Zannini, Direttore Generale di BolognaFiere Cosmoprof S.p.A. – All’interno del contesto globale degli ultimi mesi, i produttori e i brand italiani si sono distinti per la loro capacità di innovare e adattarsi alle molteplici richieste dei consumatori, mantenendo la loro costante attenzione alla sicurezza e alla qualità. Cosmoprof Worldwide Bologna è un partner fondamentale per gli espositori del nostro paese, ed è per questo motivo che gode del supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e di ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, all’interno del piano straordinario di promozione del Made in Italy.”

Cosmoprof si svolgerà seguendo i protocolli di sicurezza e riproponendo gli ormai tradizionali percorsi di visita per settore merceologico e canale distributivo: dal giovedì alla domenica si inaugureranno i padiglioni dedicati alla filiera produttiva di Cosmopack e al comparto retail e profumeria di Cosmo|Perfumery and Cosmetics, mentre dal venerdì al lunedì il quartiere fieristico di Bologna accoglierà gli operatori professionali con Cosmo|Hair & Nail & Beauty Salon.

Per i leader italiani per il comparto dell’estetica professionale e del nail, Cosmoprof sarà l’occasione per facilitare la relazione con gli operatori e i titolari dei centri estetici, cercando di unire le forze per portare in evidenza la qualità delle proposte made in Italy. Tra gli espositori della prossima edizione di Cosmoprof, anche Germaine de Capuccini.

“Abbiamo deciso di partecipare a Cosmoprof perché, ora più che mai, è importante essere presenti all’interno di una manifestazione che da sempre rappresenta un punto di incontro per tutti i professionisti dell’estetica”, dichiara Valdimara Zecchinel – Direzione Germaine de Capuccini Italia. “I professionisti dell’estetica lavorano con le mani, toccano la pelle, necessitano del contatto. È in questo che vediamo il supporto di Cosmoprof: un modo concreto di ritrovarsi, stringere legami e creare nuove connessioni.”

Anche Alessandro De Pedys, Direttore Generale LPG Italia, sottolinea l’importanza del ritorno a Cosmoprof: “Il motivo principale della nostra partecipazione deriva dalla necessità di mostrare l’evoluzione di LPG degli ultimi tre anni e il nuovo approccio che stiamo adottando sul mercato. Personalmente ritengo che il mercato dell’estetica sia già ben ripartito e l’emergenza sanitaria appena vissuta, seppur considerando la tragicità della cosa, abbia portato grandi vantaggi: accelerazione nell’informatizzazione degli Istituti di Bellezza, una più oculata ricerca da parte della clientela di fornitori affidabili e solidi, un incremento degli investimenti sui social network esponenziale che ha portato gli Istituti ad essere più visibili. Dal nostro punto di vista l’evoluzione del settore deve portare la grand parte delle aziende a riqualificare la propria immagine sul mercato, non sfruttando l’estetista, ma pensando aiutandola ad avere successo. Cosmoprof è il palcoscenico ideale per condividere questi concetti attraverso scambi one to one”.

0
Alessandro De Pedys
Libera Ciccomascolo

“La fiera per Ladybird house ha sempre avuto un sapore di festa”, dichiara Libera Ciccomascolo, Presidente di Ladybird house. “Gli eventi come questo ci rendono felici e ci permettono di respirare una nuova libertà. Reduci di un periodo di due anni di assenza, in occasione dei 30 anni di Ladybird house, abbiamo deciso che la nostra presenza quest’anno sarà più forte di prima, in pompa magna. Quest’anno le novità saranno strabilianti, sensazionali e stupefacenti. La preparazione all’evento è iniziata un anno in anticipo. Il 2022 segna un nuovo inizio: non solo colore, si parlerà anche di formazione, nuove idee di business, nuovi progetti per i centri PRO, ricostruzione e SPA.”

Leggi anche l’articolo L’industria cosmetica a Cosmoprof Worldwide Bologna 2022

Leggi anche l’articolo OnBeauty by Cosmoprof si è chiusa in bellezza

Leggi anche l’articolo Sicurezza e business in primo piano per BolognaFiere

“Cosmoprof 2022 rappresenta per Layla un nuovo inizio”, sottolinea Babila Spagnolo, Ceo Layla Cosmetics. “Incontrare i nostri clienti dopo tanto tempo oltre che essere un’emozione è anche un’opportunità di farci conoscere nella nostra nuovissima veste. Il comparto nail ha sempre avuto bisogno di una vetrina che potesse far vedere dal vivo la nostra produzione. Senza un palcoscenico il nostro comparto perde molto del suo appeal. Il settore nail ha reagito subito con forza e resilienza ed il Cosmoprof aiuterà la ripartenza riavvi- cinando il pubblico alle nostre creazioni”.

www.cosmoprof.com

Eventi – Scopri tutte le novità