Le tecnologie amiche della bellezza

22 ottobre 2015

La giovinezza del volto passa anche attraverso trattamenti effettuati con apparecchiature estetiche di ultima generazione, che consentono di intervenire in modo mirato, ottenendo ottimi risultati in fatto di idratazione, tonificazione e rigenerazione dell’epidermide. Questi trattamenti possono essere sinergici a quelli manuali andando ad esaltare i risultati ottenuti, oppure, in alcuni casi, una valida alternativa. Nella scelta dell’apparecchiatura è consigliabile optare per un sistema che preveda il “controllo idratazione”.

Il “controllo idratazione”

Tecnologie-3Questa funzione è strategica poiché consente di rilevare la percentuale di idratazione nelle zone del viso, fornendo delle preziosissime indicazioni pre-trattamento. L’esecuzione di questo procedimento, prevede il leggero movimento di un manipolo sulla parte interessata che, grazie al passaggio di corrente, trasmette le informazioni della situazione idrica della pelle, aiutando l’estetista nella corretta valutazione dei trattamenti da svolgere sul cliente.

Scrub meccanico e vaporizzatore 

Per liberare l’epidermide dalle cellule morte, un valido supporto proviene dalla delicata azione dello scrub meccanico, eseguita attraverso diverse tipologie di spazzole, mentre per contrastare le impurità si può ricorrere al vaporizzatore che, nelle proposte più innovative, è stato ingegnerizzato per abbinare al vapore acqueo, sia ozono che sostanze essenziali.

La micro dermoabrazione

Con la micro dermoabrasione, si ottiene l’esfoliazione degli strati epidermici, favorendo il ricambio cellulare del tessuto trattato, con la conseguente attenuazione di rughe e macchie. Questo sistema, inoltre, migliora la permeabilità della cute, facilitando un maggiore assorbimento dei principi attivi dei cosmetici da applicare in funzione dell’inestetismo da trattare.

L’elettroporazione

Tecnologie-1Per veicolare al meglio gli attivi, una tecnologia molto efficace è l’elettroporazione. Una tecnica di veicolazione transdermica che agisce direttamente sui meccanismi cellulari, mediante impulsi elettrici modulabili e vibrazioni generate da speciali correnti dinamiche, di forme d’onda e frequenze diverse. Agisce, in totale assenza di effetti collaterali, attraverso la dilatazione dei pori della pelle, permettendo ai principi attivi di penetrare in profondità. Una metodica semplice e rapida che contribuisce alla migliore tonificazione e rassodamento del viso e a una più intensa idratazione e nutrizione della pelle.

La radio frequenza

Se l’obiettivo è quello di ottenere un effetto tensore, si può optare per la radio frequenza che, tramite l’onda diatermica, lavora sulla riattivazione dei meccanismi biochimici della pelle, che va dalla superficie fino ad arrivare alle zone più profonde, mettendo in atto una serie di azioni riparative naturali, come la stimolazione dei fibroblasti e la produzione di nuovo collagene ed elastina. Il trattamento di radio frequenza, oltre a lavorare sulle rughe, agisce anche sulla tonificazione tissutale, regalando un generale compattamento dell’epidermide.

Il massaggio endodermico

Un altro alleato anti aging, perfetto contro rughe, borse sotto gli occhi e gonfiori è il massaggio endodermico. Piacevole ed efficace, è un trattamento che riattiva la circolazione sanguigna locale, migliora l’ossigenazione a livello cellulare, facilita il metabolismo della cute e del tessuto adiposo sottocutaneo.

Il concetto di fotobiostimolazione

Trattamenti che contribuiscono alla bio-ristrutturazione naturale, combattendo direttamente i danni provocati dall’invecchiamento,Tecnologie-2 sono quelli con le maschere che sfruttano il concetto di fotobiostimolazione e quindi i benefici che i diversi colori esercitano sulla persona, attraverso l’emissione di una luce LED monocromatica senza effetto termico. Una tecnologia con la quale si possono ottenere la diminuzione della profondità delle rughe, il miglioramento della trama cutanea grazie all’aumento di collagene e fibroblasti, l’aumento del tono cutaneo, una migliore ossigenazione e un maggior apporto nutritivo, una miglior circolazione sanguigna locale e infine la riduzione dell’iperpigmentazione cutanea. Questi trattamenti risultano essere anche molto piacevoli e quindi una vera e propria coccola per il cliente che vi si sottopone.

MabellaEdizioni