Le onde che rimodellano i punti critici

Le onde che rimodellano i punti critici

di Marina Beatrice Lombardi 

I più recenti studi effettuati nel campo della medicina tradizionale ed estetica sono concordi nel ritenere che uno dei metodi migliori per contrastare l’inestetismo della cellulite è l’utilizzo delle onde acutiste radiali, meglio conosciute come Onde d’Urto.

Laì srl, azienda che progetta e produce tecnologie per il mondo dell’estetica professionale, garantite 100% made in Italy e conformi ai decreti legislativi in materia, ascoltando le numerose richieste ricevute dai centri estetici e dai propri clienti esteri, ha creato D.Shock by Qetre. D.Shock è in grado di intervenire nel trattamento degli inestetismi della cellulite e delle adiposità localizzate, restituendo una pelle e un tessuto connettivo più elastici, tonici e compatti, sfruttando un nuovissimo sistema di onde pressorie radiali concentrate sulla zona da trattare. 

Semplice nell’utilizzo, grazie anche alla presenza di un display touch screen a colori, D.Shock è dotato di un manipolo ergonomico con impugnatura antiscivolo che evita la ripercussione dell’impatto dell’impulso per l’operatore, consentendogli di operare in massima sicurezza.

La sinergia tra la tecnologia e i protocolli di lavoro personalizzati e mirati, eseguibili con modalità di erogazione degli impulsi automatica e manuale, garantisce risultati visibili fin dal primo trattamento unitamente a un ottimo comfort da parte della cliente.

Come funziona D.Shock?

Le onde d’urto di D.Shock sono onde radiali che vengono diffuse in un fascio ampio ad ombrello per una azione sui tessuti più superficiali, sede della cellulite. A ciascuna onda pressoria, corrisponde un’onda depressoria. Questa compressione e depressione genera un movimento fluido dinamico dei liquidi intra ed extra cellulari che favorisce una migliore circolazione sanguigna, stimolando la produzione di collagene e rafforzando il derma e l’epidermide. Al termine del trattamento, la cute e il tessuto connettivo diventano più tonici e compatti e, ritrovano la loro elasticità naturale con un contemporaneo miglioramento visibile e duraturo dell’inestetismo.

Fiore all’occhiello di Qetre è la formazione dell’estetista; infatti all’interno della propria sede di Lallio (BG) si trovano un centro pilota e una accademia del benessere, a completa disposizione delle proprie clienti che hanno così la possibilità di provare direttamente la tecnologia.

Chiudi il menu