I laser per epilazione sono tutti uguali?

18 settembre 2017

L’epilazione è uno dei trattamenti più importanti in un centro estetico: non solo serve competenza nell’uso della tecnologia, ma anche preparazione per scegliere quelle più idonee

Sono Conchi Lenguas e sono un’estetista come voi. Svolgo questa professione da trent’anni e ho iniziato il mio percorso di specializzazione in epilazione permanente già nel 1992. In 25 anni ho costruito la mia carriera su credibilità e risultati, tanto che oggi sono felice di essere definita “La signora del pelo”. La tecnologia per l’epilazione ha sempre esercitato grande fascino su di me: è una componente fondamentale del nostro lavoro.

Noi estetiste abbiamo molto in comune: la cura totale del cliente, l’ottenimento di risultati, la fidelizzazione. Ogni trattamento di epilazione è un caso a sé: quando diamo delle tempistiche dobbiamo rispettarle, perché creiamo grandi aspettative nei nostri clienti.

Come rispettare tempistiche e aspettative?

Dobbiamo conoscere molto bene ogni tipo di pelo, di pelle e le varie problematiche in cui è possibile incorrere. Ma tutto ciò serve a poco se non possiamo affidarci a tecnologie adeguate alla nostra professionalità. Come trainer ho ascoltato migliaia di testimonianze e ho visto esiti traumatici di trattamenti mal eseguiti: chi lamenta “zero risultati”, chi ha subìto bruciature, chi si ritrova con peli bianchi e sottili. Tutti pongono la medesima domanda: come mai? Cosa è successo? Nel 99% dei casi la domanda da un milione di dollari che dobbiamo porci è: “sto usando una tecnologia sicura? Efficace? O no?”

Come riconoscere le tecnologie di qualità (e come evitare quelle poco professionali).

Nella mia esperienza, questi sono i plus che deve avere un laser per epilazione di qualità:

Potenza: il laser deve erogare tanta energia in tempi molto brevi (ms), un dato essenziale che determina l’efficacia del trattamento (bisogna stare sotto il TRT – tempo di rilassamento termico -, ad esempio di 20 ms quando si lavora lentamente).

Sistema di raffreddamento: è fondamentale per la sicurezza e il comfort. L’area trattata, anche per lunghe durate di seduta, deve essere sempre refrigerata e mantenuta a temperatura costante.

Sistema di sensori integrato: una tutela irrinunciabile, sia per l’operatrice che per il cliente.

Studi clinici a supporto: solo produttori di laser dall’esperienza comprovata hanno un simile patrimonio, indispensabile per la certezza applicativa.

Certificazioni: quando le tecnologie provengono dal mondo medicale, assicurano alle operatrici un’ulteriore garanzia derivante dalla maggior autorità medica degli enti certificatori.

Il nostro ruolo rimane centrale!

Ricerca e sviluppo tecnologico hanno fatto passi da gigante, ma la lotta ai peli da debellare non può fare a meno della nostra preparazione, conoscenza ed esperienza. I peli bisogna conoscerli per combatterli!

L’esperto risponde a redazione@mabella.it oppure su conchilenguas.com

MabellaEdizioni