LABORATORI DI BELLEZZA GRATUITI PER PAZIENTI ONCOLOGICHE IN LOMBARDIA

5 novembre 2014

La versione italiana del programma internazionale “Look Good…Feel Better” è attiva a Milano con ben 5 Enti Ospitanti.

 

Ritrovare il sorriso davanti allo specchio e dentro di sé: con questo obiettivo l’associazione La forza e il sorriso organizza laboratori di bellezza gratuiti per le donne in trattamento oncologico.

 

Versione italiana del progetto “Look Good…Feel Better”, nato negli Stati Uniti nel 1989 e diffuso oggi in 26 Paesi, La forza e il sorriso è attiva in Italia dal 2006 sotto il patrocinio di Cosmetica Italia, associazione nazionale imprese cosmetiche.

 

In questi anni sono 46 gli Enti Ospitanti (Aziende Ospedaliere, Associazioni, Onlus) che hanno progressivamente aderito al progetto; tra questi ben 15 sono collocati in Lombardia, 5 delle quali si trovano a Milano:

 

–       IEO – Istituto Europeo di Oncologia

–       Attive Come Prima Onlus

–       Azienda Ospedaliera – Polo Universitario L. Sacco

–       Azienda Ospedaliera San Paolo – Polo Universitario

–       Humanitas Cancer Center

 

L’iniziativa, che non interferisce con le cure mediche né intende in alcun modo sostituirsi ad esse, si traduce nella realizzazione di laboratori di bellezza gratuiti destinati a offrire alle donne in cura utili consigli e accorgimenti pratici per fronteggiare gli effetti secondari delle terapie e riconquistare senso di benessere e autostima senza rinunciare alla propria femminilità.

 

In un’atmosfera informale e rilassante, le partecipanti, circa 6 per ogni laboratorio della durata di circa due ore e mezza, vengono guidate a prendersi cura della propria pelle, a scegliere e applicare il make-up adeguato alle proprie caratteristiche, oltre che valorizzare il proprio aspetto grazie ai consigli di esperti consulenti di bellezza volontari; accanto a loro, anche una psicoterapeuta per offrire supporto psicologico e sostegno alle donne in cura.

 

Con un totale di oltre 8.800 partecipanti coinvolte e un attivo di più di 1.700 laboratori di bellezza realizzati dall’avvio del progetto, LFIS vede costantemente allargarsi il numero delle partecipanti che si avvicinano al progetto e degli Enti Ospitanti (Aziende Ospedaliere o Associazioni) che ne appoggiano l’iniziativa.

 

«L’esperienza di questi anni e l’ottima risposta ricevuta dal progetto confermano come l’attenzione alla paziente anche per i cosiddetti effetti secondari delle terapie oncologiche sia un passo fondamentale verso un recupero non solo fisico ma anche psicologico – commenta il presidente de LFIS Pierangelo CattaneoEcco perché il sorriso dei laboratori di bellezza de La forza e il sorriso diventa una vera e propria marcia in più per riacquistare benessere e autostima».

 

 

Per maggiori informazioni sul progetto: www.laforzaeilsorriso.it

MabellaEdizioni