La vera bellezza

2 ottobre 2018

Ognuno di noi ha una propria personale percezione della bellezza, spesso condizionata da retaggi culturali e dalle immagini patinate e senza imperfezioni che restituiscono i media.

Questi modelli sono talvolta così dirompenti che ci impediscono di avere un rapporto equilibrato con il nostro corpo, di coglierne quelle caratteristiche e quel potenziale di immagine che ci permette di vederci e soprattutto sentirci belli quando ci confrontiamo davanti ad uno specchio. Ma cosa è la bellezza veramente? La bellezza è il coraggio di essere se stessi, di non piegarsi a stereotipi. La perfezione non è per se stessa bellezza.

Molto spesso guardiamo una persona negli occhi e la vediamo bellissima. Ma è la luce che emana, è la sua energia che ci colpisce, un elemento impalpabile e potente che viene da dentro ed esprime la sua unicità. Sono la consapevolezza, la personalità, lo stile, l’autostima che esaltano e valorizzano la bellezza, quel perfetto equilibrio tra mente, cuore e corpo attraverso il quale raggiungere il proprio ideale.

Non incontrerai mai due volti assolutamente identici. Non importa la bellezza o la bruttezza: queste cose sono relative. Ciascun volto è il simbolo della vita”. In questa frase di Tahar Ben Jelloun c’è tutto il senso della bellezza. Noi siamo unici! Donne famose come Anna Magnani, Maria Callas, Barbra Streisand, non erano belle, non seguivano stereotipi, erano semplicemente se stesse e, nel loro essere autentiche, emanavano un fascino e un carisma speciali.

A voi che lavorate per la bellezza possiamo solo dire che il vostro compito è prezioso perché ogni giorno avete tra le mani delle opere che possono diventare veri e propri capolavori o essere assimilate ad altre mille.

Quando avrete compiuto il capolavoro sarà facile capirlo, guardate negli occhi chi si è affidato a voi!

Buona bellezza a tutti

Anna Scicchitani

Leggi tutti gli editoriali

MabellaEdizioni