La silhouette ringrazia: Endosphères Therapy

11 marzo 2016

L’Endosphères Therapy, metodica a microvibrazione compressiva presentata da Fenix Group come uno dei trattamenti più avanzati di terapia fisica estetica non invasiva, consiste in una serie di pulsazioni a bassa frequenza trasmesse ai tessuti con una successione di pressioni e vibrazioni, realizzate in modo tale che il contatto fra microsfere e tessuti sia continuo.

Le microvibrazioni si ottengono mediante la particolare disposizione a cella d’ape delle 55 sfere di silicone morbido contenute in un manipolo ergonomico, che ruotano rapidamente su se stesse, determinando un movimento pulsato e ritmico.La-silhouette-ringrazia-2

Il segreto delle varie risposte siologiche ottenibili è nella variazione di frequenza, pressione e vibrazione: vascolarizzazione, drenaggio linfatico, stimolazione, ristrutturazione e, soprattutto, riduzione del dolore connettivale e muscolare profondo. L’azione delle sfere è determinata da pressione, rotazione e azione della mano dell’operatore che le gestisce, con una microvibrazione meccanica sui tessuti a bassa frequenza (da 29 a 355 Hz). In questo modo si ottiene la frammentazione dei legami degli adipociti per modellare la struttura cutanea, una vasodilatazione e una successiva vasocostrizione della microcircolazione in modo da riattivare la circolazione sanguigna nelle zone localizzate, una stimolazione dei corpuscoli recettoriali dei tessuti per avere un drenaggio linfatico e una risposta connettivale di ristrutturazione tessutale con aumento della tonicità cutanea, sottocutanea e muscolare.

L’esperienza decennale ha messo in evidenza importanti risultati su vari inestetismi e ha permesso ai bioingegneri dell’azienda Fenix di realizzare una nuova generazione di dispositivi con il Sistema Sensor: il manipolo, apparato cilindrico che ospita le sfere di silicone necessarie aLa-silhouette-ringrazia-1lla microvibrazione compressiva, è stato dotato di sensori che lo rendono capace di gestire autonomamente la pressione e la frequenza in base ai dati che il tessuto del paziente trasmette al sistema operativo interno al dispositivo, adattando quindi il trattamento alle esigenze individuali. Tutto ciò rende l’applicazione più precisa e riduce gli errori dell’operatore.

I risultati rilevati confermano l’ottenimento di risultati visibili in poche sedute e hanno permesso di allargare le indicazioni al trattamento delle lassità dei tessuti di braccia e addome e al trattamento antiaging del volto, rendendo l’Endosphères Therapy un’unica soluzione per il total body shaping.

Fenix Group porterà l’Endosphères Therapy, e molto altro, al Cosmoprof Worldwide Bologna, Pad. 16 Stand C22-D21

www.fenixgroup.it

www.endospheres.com

MabellaEdizioni