Seguici sui social
La nuova frontiera dell’epilazione

La nuova frontiera dell’epilazione

Di Alessandra Mecca

A rendere vincente waxlaser, oltre alla tecnologia, sono strategie marketing efficaci, supporti di valore e approfonditi percorsi formativi. Di questo e altro, abbiamo parlato con Fabrizio Busato, responsabile del progetto di Esthébeuty

Parliamo di epilazione: quali sono le tecnologie che proponete alle professioniste e quali caratteristiche hanno?

Ci tengo a premettere che quanto proponiamo ai nostri potenziali partner non è una semplice tecnologia laser diodo ma un metodo di epilazione completo. Ovviamente la nostra scelta relativa alla tecnologia laser si è orientata su dispositivi di ultimissima generazione in modo da garantire massime performance e versatilità di trattamento.

Quali sono i vantaggi della tecnologia con laser diodo e qual è il vostro target di riferimento?

L’avvento della tecnologia laser diodo negli ultimi anni ha mutato profondamente il mercato dell’epilazione e questo grazie ad alcune sue caratteristiche distintive come la rapidità di applicazione, l’efficacia e, non per ultimo, la gradevolezza dei trattamenti. Il nostro target comprende quindi tutti quei centri estetici che sono alla ricerca di un partner globale che sia in grado di offrire un supporto a 360 gradi, dalla formazione al marketing fino ad arrivare al supporto di gestione mirato a sviluppare al massimo questo servizio all’interno dell’istituto.

Ci può parlare del progetto waxlaser?

Waxlaser nasce da un’approfondita analisi del mercato dell’epilazione e da molti anni di esperienza nel settore. In un mercato fortemente competitivo, come quello dell’epilazione laser, ormai non è più sufficiente inserire una tecnologia in istituto, per avere successo. Competenza, comunicazione, strategia e riconoscibilità sono elementi chiave per emergere e waxlaser è tutto questo.

Per il corretto utilizzo della tecnologia e per assicurare alle operatrici del settore le competenze per distinguersi sul mercato, è necessario offrire un percorso di certificazione strutturato. A questo proposito, come è articolata la vostra offerta formativa?

La tecnologia laser diodo ha permesso, per molti aspetti, di ‘semplificare’ i protocolli di applicazione del trattamento. In realtà la foto epilazione necessita di profonde conoscenze e attenzioni per raggiungere i risultati aspettati. Per questo motivo la nostra proposta formativa non si ferma all’insegnamento di utilizzo dell’apparecchiatura ma si spinge volutamente oltre, trasferendo ai nostri partner tutta la nostra competenza e l’enorme esperienza di trattamento raccolta costantemente dagli 80 operatori certificati waxlaser che operano in tutta Italia. Per queste ragioni il programma formativo si articola in differenti step e approfondimenti periodici, con un costante supporto da parte del nostro staff tecnico.

Quali sono gli strumenti di marketing e comunicazione che mettete a disposizione delle estetiste, per aumentarne la visibilità?

Sin dalla nascita del progetto waxlaser abbiamo avuto ben chiaro che la parola marketing avrebbe dovuto assumere un significato differente per i nostri partner. Per waxlaser marketing vuol dire ritornare alle origini di questa disciplina, ovvero portare clienti e fatturato a chi investe nel nostro marchio. Supportare i centri con adeguate promozioni nel corso dell’anno, coordinare la comunicazione interna ed esterna del centro verso i consumatori, analizzare la soddisfazione dei consumatori in istituto e generare un ciclo virtuoso che converta il cliente entrato per un trattamento di epilazione laser, in un cliente che usufruisca di tutti i servizi offerti dalla struttura.

Quali sono i vostri progetti per il futuro?

In una parola? Migliorare. L’esperienza di successo del progetto waxlaser maturata fino a oggi è per noi di grande stimolo, ma è il passato; mantenere le aspettative di chi sceglie di unirsi alla squadra waxlaser e di chi già ha scelto di entrarvi, presuppone un impegno costante da parte nostra nella ricerca di tecnologie all’avanguardia, di strategie marketing efficaci e di competenze sempre aggiornate. Tutti questi sono i segni distintivi del nostro progetto; migliorarli costantemente, è la nostra missione per il futuro.

Cosa caratterizzerà la vostra presenza a Cosmoprof 2020?

Esthébeauty non è soltanto waxlaser ma anche cosmetica professionale. Anche in questo ambito la nostra proposta è distintiva e innovativa, grazie al marchio summecosmetics. Al prossimo Cosmoprof saremmo proprio presenti con questo brand al Padiglione 29 Stand 33 con un’area espositiva dedicata alle sue grandi novità, nel segno dell’innovazione cosmetica.

Le Interviste – Leggi tutti gli articoli

www.esthebeauty.it

Chiudi il menu