Inestetismi: Cellulite e adiposità

Inestetismi: Cellulite e adiposità

Conoscere gli inestetismi è la base per comprendere come contrastare il nemico in modo efficace. Saper distinguere l’adiposità localizzata dalla cellulite non è semplice, ma è necessario per averne totale consapevolezza e stabilire, insieme alla vostra estetista, quale sia la strategia migliore per risolvere la specifica problematica.

Cellulite e adiposità: le differenze

Nemica numero uno della silhouette, a quasi totale appannaggio femminile, la cellulite è un processo infiammatorio delle cellule del tessuto adiposo caratterizzato da una stasi circolatoria, venosa e linfatica che provoca ritenzione idrica andando ad alterare il normale scambio linfatico. Questo processo è la causa della formazione di agglomerati di adipociti che riducono l’apporto di ossigeno ai tessuti con conseguente ristagno di liquidi e scorie. Il tessuto si infiamma e sulla sua superficie si evidenzia il caratteristico aspetto bucherellato (la cosiddetta pelle a buccia d’arancia).

La cellulite è un inestetismo che colpisce tanto le donne obese, quanto le normolinee e le magre.

È provocata da un insieme di cause e fattori, ma principalmente dall’azione degli estrogeni – gli ormoni sessuali femminili-, infatti compare generalmente dopo la pubertà con accentuazione e recrudescenza durante la gravidanza e la menopausa. Ma le cause che possono provocare la cellulite possono essere anche genetiche, costituzionali, dovute a cattive abitudini alimentari, disturbi intestinali, e aggravate da uno stile di vita troppo sedentario, dallo stress e persino da un abbigliamento inappropriato.

La cellulite si localizza principalmente cosce, glutei, ginocchia, caviglie, addome e arti superiori.
La pelle “cellulitica” appare inizialmente più opaca e anche leggermente più fredda. Con l’avanzare del processo, il tessuto mostra piccoli noduli fibrosi profondi e sempre più dolenti alla compressione, fino ad arrivare alla comparsa di ondulazioni e irregolarità, che rivelano la forte perdita di tono e di elasticità della pelle.

Adiposità

L’adiposità, invece, descrive la presenza di un tessuto particolarmente ricco di cellule adipose, localizzate in determinate zone del corpo, che diventano progressivamente il serbatoio preferenziale di accumulo dei lipidi in eccesso (grasso), responsabile di pancetta, coulotte de cheval e maniglie dell’amore. La sua formazione è influenzata da molti fattori tra i quali l’età, il sesso, una predisposizione genetica, fattori ormonali, vita sedentaria e cattiva alimentazione.

Premesso che il movimento e una dieta equilibrata sono sempre consigliabili, in presenza di un problema di adiposità e di cellulite ci sono trattamenti con le apparecchiature estetiche che permettono un sensibile miglioramento di questi “temibili” inestetismi del corpo.

L’apparecchiatura D-100 di Storz Medical ad onde acustiche radiali AWT® (Acoustic Wave Treatment) permette di lavorare efficacemente su cellulite e adiposità localizzate ottenendo un effetto di rimodellamento immediatamente visibile e duraturo. Frutto di una metodica assolutamente non invasiva, senza effetti collaterali, la tecnologia ad onde acustiche radiali AWT® stimola una risposta fisiologica e accelera i naturali processi di riparazione del tessuto.

Le onde acustiche radiali AWT® agiscono stimolando l’irrorazione sanguigna, migliorano la permeabilità delle membrane cellulari e lo scambio di sostanze tra le cellule e l’ambiente circostante eliminando le scorie e, non meno importante, permettono la riduzione delle cellule adipose e il rilassamento del tessuto connettivo. Questa metodica riattiva il metabolismo incoraggiando la lipasi, incrementa la microcircolazione veno-linfatica, stimola i fattori di crescita, aumenta la produzione di collagene ed elastina migliorando il tono della pelle in termini di elasticità e compattezza con conseguente riduzione dell’adipe, degli inestetismi della cellulite e rimodellamento della silhouette, per risultati visibili già delle prime sedute.

Chiudi il menu