Il sole fa capolino in città

Il sole fa capolino in città

Non solo in vacanza: la protezione solare è necessaria anche in città, tutto l’anno, perché aiuta a contrastare gli effetti negativi dei raggi UV, ma anche dell’inquinamento e della luce blu. Ne parliamo con Angela Mozzi, Education Manager di Dermalogica Italia.

PERCHÉ È IMPORTANTE UTILIZZARE UN PRODOTTO SOLARE TUTTO L’ANNO E QUALI SONO LE TEXTURE PIÙ INDICATE IN CITTÀ?

I raggi del sole UVA e UVB sono presenti tutto l’anno, motivo per il quale è necessario proteggere la nostra pelle sempre, anche in un giorno apparentemente nuvoloso. Le formulazioni che proponiamo in città sono quelle tipiche dei prodotti con SPF chimico a largo spettro, con texture più leggere rispetto ai tradizionali filtri fisici e confortevoli da indossare sotto il make up cittadino.

CHE COSA PROPONE DERMALOGICA PER CONTRASTARE GLI EFFETTI NEGATIVI DEI RAGGI SOLARI, MA ANCHE DELL’INQUINAMENTO IN CITTÀ E DELLA LUCE BLU?

La pelle è molto sensibile ai danni dei raggi solari e dei dispositivi elettronici, sia nei luoghi aperti sia in quelli chiusi. Per questo motivo è importante educare i propri clienti a proteggere la propria pelle ogni giorno con una protezione solare. I raggi UV sono invisibili all’occhio umano, ma possono comunque causare un elevato danno alla pelle. Almeno il 95% dei raggi UV che raggiunge il suolo è composto da raggi UVA, causa principale dell’invecchiamento cutaneo, mentre il 5% è da ricondurre ai raggi UVB, diretti responsabili delle ustioni alla pelle. La luce del sole contiene anche luce blu, una forma di luce visibile conosciuta anche come Luce Visibile ad Alta Energia (HEV). La luce blu è rappresentata dalla lunghezza d’onda più corta dello spettro di luce visibile blu/viola. Questo spettro compone il 35% delle radiazioni elettromagnetiche del sole. La luce blu è anche presente negli smartphone e altri dispositivi elettronici e può accelerare il processo di invecchiamento cutaneo. Un’esposizione eccessiva alla luce blu potrebbe, inoltre, condurre ad un peggioramento dell’iperpigmentazione, specialmente nelle carnagioni più scure, così come scatenare infiammazioni.

Invisible Physical Defense SPF30 di Dermalogica contiene Ossido di Zinco per proteggere la pelle dai raggi UV del sole. L’Ossido di Zinco è uno degli agenti protettivi più efficaci disponibili e fornisce un’ampia difesa contro i raggi UVA e UVB. È completamente fotostabile, cioè non reagisce o non perde potere difensivo mentre riflette i raggi UV. L’Ossido di Zinco inoltre, è riconosciuto come agente protettivo contro la luce blu, rendendo questa protezione solare la soluzione ideale per i clienti preoccupati dagli effetti nocivi della stessa luce blu sulla pelle. Oltre all’Ossido di Zinco, gli ingredienti principali del prodotto sono: Complesso Bioattivo di Funghi, che dona sollievo alla pelle e riduce il rossore e la disidratazione causata dai raggi UV; Tè Verde Matcha, antiossidante che combatte i radicali liberi causati dai raggi UV e dalla luce blu visibile; Olio di Argan, Tocoferolo e Bisabololo (Vitamina E) che donano sollievo alla pelle; Acido Ialuronico per mantenere la pelle idratata.

Leggi l’intervista ad Angela Mozzi Benessere alla pelle

CHE COS’È UN FATTORE SPF AD AMPIO SPETTRO? QUAL È LA VOSTRA OFFERTA, IN QUESTO SEGMENTO?

Il fattore SPF si riferisce al fattore di protezione solare della crema. In base al numero, indica per quanto tempo la protezione solare consente di esporsi al sole senza scottarsi, proteggendo la pelle dai raggi UVB. Tuttavia, il sole emette anche raggi UVA, che possono causare danni alla pelle, come segni di invecchiamento, rughe e macchie scure o chiare. Un prodotto solare ad ampio spettro assicura la protezione da entrambi i raggi, UVA e UVB. Alcuni prodotti presenti sul mercato non riportano sulla confezione la dicitura: ‘ad ampio spettro’. Tuttavia, devono sempre precisare se proteggono contro i raggi UVB e UVA, di solito indicandolo con un cerchietto intorno al numero SPF.

Leggi anche l’articolo Rigenerare la pelle al cambio stagione

L’IPERPIGMENTAZIONE SI MANIFESTA GENERALMENTE ATTRAVERSO MACCHIE SCURE, DISCROMIA E INCARNATO NON UNIFORME. QUAL È LA SOLUZIONE FIRMATA DA DERMALOGICA PER TRATTARE QUESTI INESTETISMI?

A volte, in risposta a una varietà di fattori scatenanti interni o esterni, la pelle produce quantità irregolari di melanina, che porta alla concentrazione del colore sulla superficie della pelle, dando origine alle macchie scure. In particolare, i fattori che causano maggiormente iperpigmentazione sono: i raggi UV, l’inquinamento e i radicali liberi. Dermalogica ha pensato alle soluzioni per ridurre rapidamente l’iperpigmentazione e per trattarla nel tempo al fine, di uniformare il tono della pelle, con i nuovi Power Bright Dark Spot Serum e Powerbright Ionactive Serum professionale, le cui funzionalità sono ben illustrate sul nostro sito e sulle nostre piattaforme social.

www.dermalogicaskincare.it