Il futuro parte da qui

9 ottobre 2017

Un nuovo business model che agevola le estetiste nel lavoro quotidiano e nella comunicazione del proprio istituto per conquistare nuovi clienti. Un progetto che ha l’obiettivo di liberare l’operatrice estetica da gravosi impegni economici e le consente di concentrarsi solo sul cliente. Incontriamo Paolo Maggio, presidente di Epil Experience
Epil Experience offre al mercato dell’estetica un business model differente, un’opportunità. Ci spiega di cosa si tratta?

Epil Experience è un progetto rivoluzionario che nasce dall’idea di rendere il trattamento di fotoepilazione accessibile a chiunque, estetiste e consumatori finali, abbattendo la barriera iniziale dei costi e dando la possibilità a ogni individuo di sottoporsi al servizio, garantito dalla migliore tecnologia presente sul mercato. Si tratta in effetti di un modello rivoluzionario che consente a qualsiasi istituto, senza fare alcun investimento, di usufruire di una tecnologia laser di ultima generazione praticamente gratis. Ai centri estetici che aderiscono al nostro brand non forniamo solo una semplice tecnologia, ma un intero progetto. Siamo infatti organizzati per sostenere i nostri partner a 360° offrendo training nel nostro Polo formativo, marketing, pubblicità e risposte a qualsiasi problematica, tutto assolutamente free.

A due anni dal vostro lancio può fare un bilancio di questa attività?

È incredibile quanto sia accaduto in soli due anni. Siamo riusciti a essere presenti sull’intero territorio italiano, ovunque abbiamo istituti partner che, con grande entusiasmo e soddisfazione, lavorano con noi. Basti pensare che oggi la nostra organizzazione vanta oltre 200 collaboratori e un parco laser che capillarmente copre tutto il territorio italiano servendo oltre 2000 centri estetici.

Come si diventa centri Epil Experience?

E’ più facile a farsi che a dirsi. Basta fare una semplice richiesta, anche telefonica o via mail. Non vi sono infatti contratti da sottoscrivere, investimenti o fissi, né tantomeno obblighi. Per prendere atto di cosa significa lavorare con noi è possibile richiedere la visita di uno degli oltre 50 consulenti presenti in tutta Italia, che spiegherà i vantaggi e le caratteristiche di questo nostro progetto.

Quali i vantaggi dell’affiliazione?

Aderendo allo status di affiliato il nostro partner ha molteplici vantaggi. Curiamo con grande attenzione i servizi di comunicazione, di grafica e di merchandising, provvedendo, tra l’altro, alla fornitura delle vetrofanie ufficiali del brand Epil Experience, al fine di indirizzare nuovi clienti negli istituti. Pratichiamo una scontistica speciale su servizi e forniture. Diamo ai centri estetici supporto e assistenza continuativa con le nostre beauty trainer.

Parliamo ora di supporto alle estetiste, cosa proponete?

La formazione è certamente uno dei fiori all’occhiello di questa azienda. Il corpo docente è formato da esperti estetiste e medici che quotidianamente si confrontano per produrre protocolli formativi di eccellenza. La formazione è ciò che permette di costruire le fondamenta per un buon lavoro. I nostri corsi partono dalla storia dei laser, forniscono approfondimenti scientifico-ingegneristici mirati ad ampliare il bagaglio culturale elevando il livello della professionista in depilazione avanzata. Inoltre, poiché ritengo che alla categoria delle estetiste manchi una buona formazione improntata sulla comunicazione al cliente, su come poterlo fidelizzare e su come plasmare le iniziative del centro estetico, proponiamo corsi motivazionali, di marketing, di comunicazione, di relazione con il cliente e di gestione del centro estetico.

Il sostegno marketing con la programmazione del piano marketing annuale vanta una regia di esperti consulenti in comunicazione, marketing e grafica. Inoltre per sostenere l’attività dei centri estetici affiliati e aiutarli nello sviluppo di nuova clientela è prevista una pianificazione pubblicitaria costante. La nostra forte vocazione all’innovazione e la sensibilità a tutto quanto è tecnologia ci ha portato a sviluppare una piattaforma digitale e delle app al fine di aumentare il traffico nei centri di estetica e dare visibilità ai nostri clienti. E, last but not least, la divisione tecnica interna, nella quale il responsabile è un esperto ingegnere laserista, sviluppa nuovi progetti, “scandaglia” il mercato alla ricerca di novità tecnologiche e collabora con i produttori per migliorare sotto ogni aspetto le tecnologie di cui ci avvaliamo. Naturalmente si occupa anche della manutenzione programmata sui nostri laser.

Guardando al futuro quale tipo di evoluzione immagina?

Il progetto Epil Experience ha apportato di fatto un cambiamento epocale nel settore dell’estetica professionale. Le estetiste, oggi, possono concentrarsi solo ed esclusivamente sui loro clienti senza preoccuparsi degli investimenti. Noi saremo sempre al loro fianco in modo concreto! Cosa immagino nel futuro? Immagino un’azienda in grado di diffondere il rivoluzionario business model ad altre tecnologie del settore estetico; immagino una comunicazione innovativa sui social, tramite spot pubblicitari, campagne su Facebook targettizzate sui centri estetici e un nuovo servizio pubblicitario avanzato, il Kiosk Digital: tutto ciò con l’obiettivo di dare la massima visibilità ai nostri affiliati.

www.epilexperience.com  

A cura di Annamaria Scicchitani

MabellaEdizioni