Forma perfetta

29 gennaio 2018

Negli ultimi anni la Cesare Quaranta ha rafforzato il suo orientamento nella produzione di apparecchiature dedicate al rimodellamento e alla remise en forme.

Al sistema Mya E+, che più di tutte contraddistingue la produzione del marchio torinese, si sono affiancate, nel corso degli ultimi due anni, nuovi tecnologie come Sonic Laser Shaper e Airy. Inoltre l’azienda ha sviluppato una serie di servizi a supporto del centro estetico che intende elevare la propria professionalità in un ambito – quello del rimodellamento e del contrasto dell’inestetismo della cellulite – nel quale per garantire risultati al cliente, è richiesto un approccio scientifico all’inestetismo.

Oggi l’offerta della Cesare Quaranta per i trattamenti rimodellanti prevede:

Mya E+ – l’apparecchiatura nata dalla ventennale esperienza dell’azienda nello sviluppo e nell’applicazione degli ultrasuoni in ambito estetico. Giunta alla sua terza generazione, prevede l’applicazione simultanea di ultrasuoni ed elettrostimolazione. Una apparecchiatura che può operare senza il supporto dell’operatore e che è diffusa in oltre 200 centri estetici in Italia.

Sonic Laser Shaper – Quattro fonti di ultrasuono ad alta frequenza supportate dall’azione lipolitica della luce LLLT. Il sistema si inserisce nella gamma Cesare Quaranta come alternativa al Mya. Per le professioniste che apprezzano gli ultrasuoni ma preferiscono accompagnare il trattamento con la manualità.

Airy unisce il massaggio endodermico, la radiofrequenza resistiva e la luce LLLT per ottenere risultati in rapidità nel rimodellamento corporeo. L’unione delle tre metodiche favorisce un recupero tessutale rapido e duraturo nel tempo. Il trattamento è particolarmente piacevole.

www.cesarequaranta.it

MabellaEdizioni