Facebook: i numeri che contano

6 luglio 2017

Nel 2004 il mondo di Internet ha aperto le porte ad una realtà che avrebbe cambiato il mondo: Facebook. Questo social network ha permesso a numerose persone, di rimanere connessi l’uno con l’altro e al contempo ha rivoluzionato il processo comunicativo e relazionale.

Con Facebook la comunicazione è istantanea tra l’emissione e la ricezione del messaggio, ossia i contenuti che vengono emessi dalla fonte, sono ricevuti nello stesso istante della trasmissione. In questo modo, le persone possono comunicare in ogni tempo, e grazie agli apparecchi portatili come il telefono, anche in ogni luogo.

Facebook in quanto strumento di comunicazione, crea la realtà degli individui elevandola ad un nuovo livello, nel quale le interazioni con il Web assumono la contingenza del reale, grazie a interfacce grafiche che possono essere esperite multi-sensorialmente, ossia attraverso suoni, immagini o video.

Facebook infine, è un sistema di social networking e pertanto è basato sulla comunicazione e la cooperazione tra gli utenti, all’interno di una community di appartenenza. La relazione tra le persone della rete si definisce debole, perché nonostante si verifichino legami tra persone nuove ma anche molto distanti tra loro, queste connessioni sono fragili e di facile rottura (dal sociologo Granovetter 1973). Ne consegue che le strutture formate da legami deboli possono mantenere la propria stabilità soltanto se gli attori mettono in atto una grande quantità di interazioni comunicative enfatizzando la qualità delle relazioni.

Oltre ad altre innumerevoli funzionalità di Facebook, il suo fondatore, Mark Zuckerberg, non poteva immaginare che esattamente 11 anni dopo la nascita di questo social network, gli utenti iscritti sarebbero stati 1 miliardo.

L’annuncio di Zuckeberg, tramite un post su Facebook una settimana fa, ha però lasciato molti utenti senza parole: “Da questa mattina la comunità di Facebook è di 2 miliardi”, in poco meno di due anni si è verificato un incremento di un miliardo di utenti. Prosegue commosso il padre di Facebook “Stiamo facendo progressi nel connettersi al mondo, e ora portiamo insieme il mondo più vicino. È un onore essere in questo viaggio con voi”. Facebook è il primo social network a connettere così tante persone: Youtube ne conta 1,5 miliardi mentre Instagram ne ha 700 milioni e infine Twitter 328 milioni.  Le previsioni future? Numeri da capogiro destinati a crescere. a cura di Marina Beatrice Lombardi

MabellaEdizioni