Educare il corpo e la pelle

Educare il corpo e la pelle

Passione ed esperienza. Un sogno divenuto realtà e un’infallibile alchimia: forma fisica, nuove tecnologie estetiche e cosmetologia. Arianna Sardei, spa manager e amministratore unico centri fisico, ci parla della sua formula di bellezza, che vede al centro la persona e il suo benessere.

Come nasce e si sviluppa il suo percorso imprenditoriale nel settore?

Fisico nasce da una passione. Da un lavoro come un altro, che ho accettato per avere un impiego, ho capito fin da subito che questo settore mi avrebbe accompagnato per tutta la vita perché trovavo un’enorme gratificazione nel riuscire a fare del bene alle persone. E così, nel 2006, complici anche il mio essere esigente con me stessa e la curiosità verso le nuove tecnologie, ho scelto di aprire il primo Centro Fisico, specializzato nel dimagrimento, nel rimodellamento e nel benessere.

È stato un percorso in salita, siamo partite in due con tanti sogni e altrettanti debiti – tra cui l’ipoteca sul mio piccolo appartamento – ma con la costante convinzione che il mettere in primo piano la soddisfazione dei clienti (a discapito spesso del lato economico) mi avrebbe portato lontano.

Un sogno divenuto realtà. Quale è oggi la sua maggiore soddisfazione?

A distanza di 13 anni dall’apertura del primo centro Fisico, l’appagamento nel condividere le gioie dei clienti è rimasto lo stesso. Ritrovare la forma ideale non deve essere banalizzato come un semplice “capriccio estetico”, è una cosa che stravolge completamente la vita di una persona: migliora l’autostima, la vita sociale, ma soprattutto porta enormi benefici sulla salute (diminuisce il rischio di patologie cardiovascolari e respiratorie, migliora l’aspetto motorio…).

Purtroppo oggi, dovendo gestire quattro centri e 30 dipendenti, non riesco ad avere il contatto diretto con i clienti e condividere con loro le gioie dei loro percorsi e dei risultati. Non manco, però, di dedicare del tempo a guardare sul sito le videointerviste delle “storie vere” dove i clienti raccontano la loro esperienza con Fisico e come è migliorata la qualità della loro vita. Non lo nego, spesso mi commuovo.

Come vede l’evoluzione della sua azienda?

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha diffuso dati preoccupanti sulle malattie “legate agli stili di vita” come ictus, diabete, malattie cardiovascolari, tumori. Tutte queste patologie, che sono la causa dell’86% delle morti europee, sono determinate principalmente da sovrappeso e obesità, effetto immediato di alimentazione non sana e inattività fisica. Diversi gruppi di ricerca, inoltre, sono oggi impegnati nel trovare “l’elisir di giovinezza” e, ad oggi, emerge con clamore che il vero e più potente antiage è l’attività fisica.

I risultati di un recente studio, effettuato su 1500 donne dell’Università di San Diego in California, confermano che i telomeri dei cromosomi di chi svolge regolare attività fisica e adotta una corretta alimentazione, si rigenerano più frequentemente e sono più lunghi, facendo guadagnare 8/10 anni di giovinezza.

È quindi urgente e fondamentale persistere nel promuovere e sostenere l’adozione di stili di vita sani, basati sulla sinergia tra corretta alimentazione e attività fisica, e trovando un valido alleato nelle nuove tecnologie dell’estetica avanzata e della cosmetologia.

Quali sono i plus delle linee Ishi?

Ishi è da 35 anni un punto di riferimento nell’estetica professionale e nel benessere: leader nello studio e nella ricerca di principi attivi naturali, tanto da ottenere importanti brevetti farmaceutici e creare i primi biocosmeceutici: formulazioni incredibilmente naturali, ma con efficacia e risultati come nei prodotti tradizionali.

Tra i criteri fondamentali che definiscono la filosofia dei biocosmeceutici troviamo in primis la massima concentrazione di principi attivi (in media del 25-30% – 5/7 volte più della concentrazione tipica del prodotto professionale), e delle formulazioni naturali di derivazione farmaceutica, basate sulla combinazione sinergica di diversi principi attivi per massimizzare la performance.

Tutti i prodotti Ishi, che nei centri Fisico sono alla base dei trattamenti wellness, sono liberi da parabeni, oli minerali, olio di vaselina, paraffina, Imidazolidinilurea, Glicole propilenico, Isotiazolinone e Metilisotiazolinone, Sodio laurilsolfato (SLS e SLES), BHA e BHT, Carbomer, Formaldeide, Edta, cocco ammidi, lanolina e derivati, Triclosan, Bronopol, Trietanolammina (TEA), oli di silicone, ossidi di etilene (POE e PEG), allergeni dei profumi. Li ho elencati perché, anche se corro il rischio di annoiare o spaventare il consumatore, in cuor mio spero invece che chi legge ne tenga conto. Perché per fortuna il mondo in questo senso sta cambiando: i consumatori sono sempre più attenti e sensibili a ingredienti dannosi e/o scadenti.

Cosa suggerisce alle estetiste che desiderano approcciare il mondo dei biocosmeceutici?

Nei biocosmeceutici troviamo il giusto connubio tra la penetrazione cutanea del farmaco e le caratteristiche del cosmetico: riempitivo, levigante, drenante, lipolitico, rassodante o ad effetto lifting.

A differenza di altri prodotti, che possono avere effetto immediato ma palliativo, i biocosmeceutici Ishi si occupano di educare la pelle e offrire un risultato di alto livello a lungo termine. Per chi desidera approcciarsi al mondo dei biocosmeceutici consiglio di informarsi e di formarsi, ma soprattutto di non lasciarsi abbagliare da brand che spesso si preoccupano più della forma che della sostanza e non rispettano il cliente in termini di sicurezza ed efficacia.

Le continue e repentine evoluzioni di un mercato sempre più competitivo e una clientela sempre più esigente, rendono assolutamente necessario, oggi come nel prossimo futuro, valorizzare la propria professionalità. Il sapere e il saper fare, ovvero la conoscenza e le abilità, sono quindi i principali elementi di distinzione.

Ishi è un brand che abbiamo visto recentemente partner della trasmissione UNICHE, il format televisivo (andato in onda su Rai Premium) condotto da Diego Della Palma. In questo programma Diego ha esplorato con grande sensibilità l’universo di sei famose artiste dello spettacolo italiano, facendo emergere non solo la diva ma soprattutto la donna. Cosa ha significato per voi l’essere coinvolti in questa esperienza TV?

È motivo di orgoglio e grande soddisfazione essere stati contattati per prendere parte a questo importante progetto nazionale, assieme ad altri prestigiosi brand italiani ed europei. Il nostro marchio ha varcato i confini vicentini, segno che la professionalità e la serietà dimostrata in questi 13 anni di attività è punto di riferimento per il benessere e la cura di se stessi. Anche i nostri clienti hanno avuto ulteriore conferma di essersi affidati ad un’azienda seria orientata esclusivamente al loro benessere, mettendo a disposizione le migliori tecnologie, prodotti e soluzioni presenti ad oggi sul mercato.

www.fisicosrl.itwww.ishi.it

A cura di Rosanna Bassi

Leggi tutte le interviste

Chiudi il menu