Due lati della stessa medaglia

2 novembre 2017

Spesso si dice che quando un prodotto funziona non è necessario cambiarlo, e invece abbiamo voluto innovare trasformando completamente il concept del nostro appuntamento rispetto agli anni passati

Ho il piacere di raccontarvi questa volta una esperienza a cui ho partecipato direttamente, dalla genesi dell’idea alla realizzazione finale: il meeting degli operatori del settore estetica di Confartigianato Vicenza, che quest’anno abbiamo tenuto dal 19 al 22 ottobre (ben 4 giorni!) assieme ai cugini del settore acconciatura e in meravigliosa collaborazione con altre categorie di attività (tatuatori, fotografi, consulenti di immagine).

Come anticipato nel precedente numero, abbiamo tenuto il nostro evento presso la fiera di Vicenza e durante uno dei più gettonati eventi fieristici: la manifestazione “Abilmente Autunno” che convoglia ogni anno circa 60.000 visitatori (quasi tutti al femminile) nella nostra città.

Spesso si dice che quando un prodotto funziona non è necessario cambiarlo, ed invece abbiamo voluto innovare trasformando completamente il concept del nostro appuntamento rispetto agli anni passati: dalla formula del convegno siamo passati a quella di un “evento di piazza”, a stretto contatto con il pubblico e quella gente comune che spesso si chiede o non sa quanta competenza c’è nel lavoro dell’estetista.

Esattamente questo è stato il target che volevamo colpire, raccontando e illustrando ogni giorno alla gente tutta la nostra professionalità mediante trattamenti dimostrativi di bellezza, esibizioni dal vivo e consulenze specializzate su diversi aspetti: riflessologia, massaggi, cura del viso e del corpo, make up professionale, cristalloterapia, check up della pelle, bioforesi estetica, ricostruzione unghie, dermopigmentazione… con più di 40 colleghi professionisti che si sono messi in gioco.

 

 

Insomma abbiamo raccontato davvero tutta la bellezza del nostro mestiere, migliorando l’aspetto delle persone che hanno visitato il nostro stand appositamente denominato “Abilmente belli”. La parola che abbiamo pronunciato più spesso verso il pubblico è stata “qualità”: nei trattamenti, nei servizi , nelle consulenze che solo i professionisti in regola possono garantire.

 

È inconcepibile che nella cura della propria bellezza ci si rivolga ad abusivi, irregolari, sedicenti professionisti che traggono un vantaggio economico semplicemente perché i rischi non li corrono loro bensì i loro “clienti”. È altrettanto inconcepibile che chi si azzarda a ricorrere dagli abusivi non si renda conto del grave pericolo che corre sulla propria pelle, con l’incognita di danni irreparabili dietro l’angolo.

Abbiamo perciò voluto dimostrare il valore e la forza del nostro saper fare, facendo emergere con dimostrazioni e spiegazioni tutta la nostra competenza: un recupero di immagine importante, rilevato anche da clienti di centri estetici (ragazze, mamme, zie e nonne, donne di tutte le età) che lamentano come dalla propria estetista spesso non ricevano spesso consulenze così approfondite. E perciò abbiamo fatto sentire coccolate, uniche le persone che avevamo tra le nostre mani.

Valorizzare la qualità e combattere l’abusivismo sono perciò due facce della stessa medaglia: non si può tollerare chi infanga la nostra professionalità svolgendo il nostro stesso mestiere in uno scantinato, non si deve nemmeno smettere di far valere tutta la nostra esperienza e preparazione verso chiunque.

La nostra buona reputazione parte dalla percezione che lasciamo non solo ai nostri affezionati clienti, ma a chiunque ci capita di incontrare e di raccontare il nostro meraviglioso lavoro.

Valeria Sylvia Ferron
Valeria Sylvia Ferron inizia la propria formazione nell’estetica professionale come scuola dell’obbligo e opera come estetista da quando aveva 18 anni. Ha avviato e gestito diversi Istituti di estetica e benessere, un’attività che prosegue oggi, dopo 26 anni di lavoro come titolare. Parallelamente coltiva il suo interesse per il trucco teatrale e il body painting, conseguendo nel 2009, il brevetto di Truccatrice Teatrale e Cinematografica a Roma. Da 9 anni docente in un istituto di formazione professionale per estetiste a Vicenza. È da anni impegnata nella tutela e sviluppo della categoria estetica attraverso Confartigianato, rivestendo il ruolo di Presidente prima a livello provinciale, in seguito regionale e dal 2012 come Vice nazionale.
Confartigianato Vicenza Categoria Estetica ● T +39 0444 168323 ● www.confartigianatovicenza.it