Consulenza in SPA. Gli step di evoluzione programmata

22 marzo 2018

Invito alla prova, programmazione e fidelizzazione, evoluzione e prevenzione nel benessere, queste le fasi di sviluppo di una SPA, ma a prescindere dai tempi di lavoro e di realizzazione è importante sapere che per ottenere successo nel proprio business è necessario avere metodo.

Realizzare, aprire o far ripartire una struttura benessere tiene conto, come abbiamo visto, di un preciso piano operativo che abbia già stabilito, insieme agli obbiettivi a breve, media e lunga scadenza, anche i relativi step di sviluppo ed evoluzione della struttura stessa, passaggi strategici fondamentali basati principalmente sulle differenti potenzialità, meccanismi e ritmi di fruizione delle due sostanziali tipologie di riferimento, quali Urban SPA e Hotel SPA.

In questi casi, perciò, operare in consulting vuol dire analizzare strategicamente la tipologia di struttura non solo per valutare al meglio e in anticipo le aspettative dei potenziali consumers, ma anche e soprattutto per creare il meccanismo di fidelizzazione giusto che porti a programmare la loro fruizione del centro in maniera costante e continua: nel primo caso, struttura cittadina con frequenza giornaliera e, nel secondo, struttura ricettiva con frequenza week end o settimanale.

Tutto questo, tradotto in chiave di sviluppo significa: stabilire gli step di evoluzione programmata della SPA andando ad individuare, in un contesto City, come creare cross selling fra le varie discipline della stessa e, in un contesto Resort, se gestirla come servizio accessorio o svilupparla invece come servizio core business della struttura ricettiva stessa.

Tempistiche di fruizione della SPA, integrazione sinergica con inserimento di nuove discipline e specialità, metodologia tecnica ineccepibile sui risultati: come ottimizzare tutto questo in un percorso evolutivo perfettamente allineato agli obbiettivi prefissati?

La SPA, per consolidare risultati e clienti, deve sempre evolversi tecnicamente e commercialmente verso livelli più strutturati e performanti, seguendo precisi step ed apposite fasi evolutive:

1° Step Invito alla prova benessere

In fase di start up l’obbiettivo principale è, come sempre, attirare nuova clientela puntando sui trend del momento (contestualizzati, ovviamente, alle specifiche della struttura) affinché ogni
fruitore soddisfi nella SPA il suo bisogno più immediato, quello per il quale è più predisposto in
base a curiosità, appetibilità dell’offerta, necessità momentanea o “ludica”. Nella fase SPA Trend
l’attuazione del concept strategico permette poi, una volta acquisita nuova clientela, di poterla riconfermare attraverso meccanismi fondamentali di cross selling e co-marketing che indirizzano
l’ospite a rifrequentare la struttura in maniera più ampia, evoluta e personalizzata.

2° Step Programmazione e fidelizzazione del benessere

La successiva evoluzione Hotel prevede così lo sviluppo in due fasi ben distinte: SPA Week 3, organizzata in percorsi mirati week end, e SPA Week 7, programmata per la settimana. Tutto questo grazie ad inserimenti di contenuti tecnici specifici, come linee cosmetiche mirate e altre discipline o servizi (fitness, alimentazione, sport, etc.) che ampliano sempre di più le potenzialità della struttura, completando e personalizzando le offerte con protocolli e obbiettivi settimanali di lavoro.

L’evoluzione nelle Urban, strutture solitamente multidisciplinari, prevede invece la fase SPA Institute, una precisa strategia per “guidare” fin da subito il consumer verso necessità “complementari”, indirizzandolo in continui percorsi multilevel, completi e fidelizzanti (mensili, trimestrali e annuali), tipici della SPA in contesto urbano e giornaliero.

Questa specifica fase crea inoltre, con l’apertura della SPA anche agli ospiti esterni (clienti abitanti in zona), un’opportunità strategica in più anche per gli Hotel. È una scelta determinante che comporta, ovviamente, meccanismi e ritmi diversi di impostazione, e che avviene anche per le Urban quando si offre loro l’opportunità opposta di fornire il servizio SPA agli Hotel in zona che ne sono sprovvisti.

3° Step Evoluzione e prevenzione nel benessere

L’evoluzione top è infine rappresentata dalla fase SPA Beauty Farm, ossia una perfetta organizzazione di percorsi, offerte e dinamiche, nonché l’inserimento (o ulteriore inserimento) nella struttura (Hotel o Urban che sia) di uno staff medico specialistico che vada ad ampliare il Metodo Globale SPA su un regime multidisciplinare più evoluto, dove vengano garantiti quei risultati che porteranno la struttura ad essere prenotata tutto l’anno perché rinomata per i suoi eccellenti programmi (settimanali o mensili) di remise en forme: cioè una perfetta e completa Destination.

Queste le fasi di sviluppo di una SPA verso un’evoluzione di successo; fasi che avvengono con dinamiche più o meno lunghe anche in funzione dei tempi di lavoro sinergico e integrativo che si attua fra discipline, professionisti e relative scelte tecniche, passaggi fondamentali per l’ideazione e la realizzazione della metodologia globale.

Inutile sottolineare che, anche in questo caso, è sempre e soltanto tutta una questione di Metodo.

Leggi tutti gli articoli

 

 

Simone Ciolli
Formatore e Project Manager in SPA & Wellness Strategy, esperto in Metodologie e Percorsi Wellness, da oltre 25 anni si occupa del settore Cosmesi Professionale & SPA. La consulenza si divide fra strutture wellness e aziende di settore, fra format di sviluppo per SPA Multilevel e progetti strategici aziendali di SPA Business Management per importanti brand cosmetici internazionali e aziende leader nel mercato del benessere. Come divulgatore tiene seminari e corsi di formazione, scrive articoli di wellness management su riviste specializzate, partecipa come relatore a convegni sul tema SPA & Wellness e coordina l’impostazione tecnica e di wellness concept per mostre-eventi nelle fiere di settore. Ha ideato il format Health SPA e, con un Team di collaboratori qualificati e specializzati (il THS), continua a creare nuove soluzioni per ottimizzare risultati e procedure tecnico/ commerciali di cross-selling e sviluppo per strutture Urban, Resorts, Thermal, Medical & Fitness.

SC SPA Consulting - T +39 335 6117416 - www.sc-spaconsulting.it