Body Mind Le pratiche rilassanti

22 settembre 2014

Lo stress è sempre più protagonista nella vita di tutti i giorni a causa dei ritmi frenetici, della moltitudine di impegni ma soprattutto di un mondo che richiede sempre più attenzione e puntualità. Per questo motivo la ricerca del relax è diventata una corsa all’oro. Il relax viene spesso scambiato come uno stato di impoltronimento e nullafacenza. Non si può certo dire in toto che questi due stati non siano di relax ma è più corretto considerare il relax come uno stato di rilassamento muscolare, mentale e spirituale. Il raggiungimento di totale rilassamento non è certo una cosa facile ma è comunque possibile avvicinarsi ad esso attraverso le pratiche rilassanti, definite anche Body Mind.

Fortunatamente, questo mondo che richiede sempre di più, allo stesso modo fornisce gli strumenti e le tecniche che possono essere di buon aiuto contro lo stress. Non potendo sempre rifugiarsi in saloni di bellezza o spa, sono diventati molto in uso, e soprattutto estremamente efficaci, le pratiche di rilassamento che consentendo la fuga dallo stress e il raggiungimento di totale relax. Queste tecniche sono raggruppate nella classe dei Body Mind e cioè tecniche che hanno come obbiettivo il benessere psicofisico e non l’allenamento intensivo. Ciò che rende efficaci queste pratiche è proprio la facilità di poterle praticare non solo con un professionista ma anche a casa dopo una lunga giornata di lavoro o prima di coricarsi a letto. Le tecniche che verranno presentate non hanno controindicazioni proprio perché lo scopo è la scalata verso il relax. Alcune di queste tecniche sono un rivisitamento di antiche pratiche orientali, mentre altre nuove pratiche si basano sulla combinazione di esercizi di stretching dei muscoli e altre di tecniche di concentrazione.

Yoga Lo Yoga è un tecnica che utilizza la conoscenza di sé, la corretta respirazione e le posture per rilassarsi e raggiungere la totale distensione muscolare e mentale. Lo Yoga agisce in profondità su psiche e corpo armonizzando ciò che non è armonico, riportando equilibrio. Questa pratica richiede il raggiungimento di precise “asana” (posizione) accompagnate da una regolare e controllata respirazione. Le asana migliorano resistenza e flessibilità permettendo di raggiungere allo stesso tempo un ottimo equilibrio mentale. Il luogo ideale dove esercitare lo Yoga deve essere il più tranquillo e silenzioso possibile, in modo da ottenere un congiungimento di mente e corpo in armonia con le “asana”. Se non fosse possibile il contatto con la natura, quindi in un parco o in giardino è comunque possibile praticare lo Yoga in casa, possibilmente su una superficie non totalmente rigida. Lo Yoga non è una pratica che si chiude soltanto nel momento in cui viene eseguita, anzi coloro che hanno intrapreso questa tecnica riescono a mantenere un ottimo autocontrollo grazie soprattutto alla respirazione nelle situazioni stressanti.

Tai Chi Quan Il Tai Chi Quan è una pratica nata dall’incontro delle arti marziali e le pratiche per la salute. Quest’arte nonostante mantenga le basi delle arti marziali e ha come significato “box dal principio estremo”, è una pratica che non prevede alcun uso della violenza. Ciò che governa questa tecnica è l’accrescimento della vitalità di mente e corpo, una respirazione profonda, una corretta postura, l’eliminazione delle tensioni. Per questo il Tai Chi Quan aiuta a difenderci dallo stress grazie agli esercizi di allontanamento dalle ansie e dalle paure. Questa pratica richiede ai principianti, che gli esercizi siano contemporaneamente replicati durante l’insegnamento di un professionista. Naturalmente una volta memorizzate le sequenze è possibile eseguirli a casa da soli.

Stretching Lo stretching è considerata un’attività rilassante in quanto grazie a degli esercizi precisi si può aumentare la flessibilità e l’elasticità dei muscoli e dei tendini. Infatti questa pratica è consigliata prima e dopo l’esercizio di sport e attività fisica. Gli esercizi di allungamento aiutano a diminuire la pressione delle arterie favorendo così la circolazione e il rilassamento, riducendo lo stress fisico. Nello stretching è importante individuare prima il muscolo da stirare, e dopo aver raggiunto la precisa posizione mantenerla per circa 15-30 secondi. È bene non superare mai la soglia del dolore altrimenti si rischia di lesionare un muscolo che già è infiammato. Questa pratica è accessibile a tutti e in tutti i luoghi possibili. È sempre consigliato esercitarla alla mattina per affrontare al meglio la giornata

Walking Il walking è una pratica sportiva riscoperta negli Stati Uniti che viene valorizzata per le sue potenzialità contro lo stress. Il suo significato di camminare si riferisce a un perfezionamento naturale del movimento della camminata. Attraverso il walking si ristabilisce il benessere, si armonizza il battito del cuore che nei momenti di stress tende a velocizzarsi, si regolarizza il respiro, si scaricano le tensioni muscolari accumulate con lo stress, si migliora fisicamente e nello stesso modo anche mentalmente attraverso l’allontanamento di problemi e di ansie. Il programma base del walking prevede 15 minuti di stretching seguiti da 20 minuti di camminata leggera e sciolta, nelle settimane successive, sempre dopo lo stretching sono previsti 25 minuti di camminata fino a raggiungere i 50 minuti. Il programma antistress del walking si completa facendo precedere alla pratica 10 minuti di respirazione lenta e profonda, seduti o sdraiati, focalizzandoci su immagini, colori, ricordi che fanno star bene.

Pilates Il pilates è una tecnica che mira a utilizzare l’uso della mente per controllare i muscoli. Il successo del pilates è dato dalla capacità di rafforzare la muscolatura ma anche di rilassare i muscoli e migliorare la respirazione. I benefici del pilates portano a migliorare la postura, le articolazione, soprattutto di spalle, schiena e gambe. Questa pratica permette la diminuzione di stress grazie ai livelli di concentrazione che vengono richiesti durante la respirazione e le posture. Il continuo esercizio nel pilates è un ottimo metodo per scaricare le tensioni. Questa tecnica viene sfruttata molto in casa grazie anche ai video tutorial dei professionisti. Per eseguire al meglio gli esercizi del pilates è consigliato munirsi di una stanza ampia, di abbigliamento comodo e soprattutto di strumenti come il bosu o la fitball. Tutte le pratiche devono essere sempre accompagnate da una corretta e sana alimentazione affinché i nutrienti giusti diano forza al corpo e energia alla mente per raggiungere totalmente i benefici del Body Mind.

 

MabellaEdizioni