Benessere globale “su misura”

24 maggio 2017

Uno dei principi alla base del trattamento professionale Rhea Cosmetics è la stimolazione neuroestetica polisensoriale, aromi neuroattivi e manualità specifiche sono in grado di trasportare il cliente in una dimensione di benessere globale, di rigenerazione profonda dal punto di vista sia cutaneo che psicologico.

Rhea Cosmetics rappresenta la possibilità di concedersi un momento per sé stessi dedicandosi un rituale di cura per il proprio corpo e di sintonia profonda con il proprio spirito. Le formulazioni Rhea Cosmetics sfruttano le ultime ricerche nel campo della PNEI (psiconeuroendocrinoimmunologia) ovvero i legami profondi che esistono tra la pelle, il sistema nervoso, il sistema endocrino ed il sistema immunitario.

Le innovative formulazioni neurocosmetiche possono quindi rivoluzionare i trattamenti abbinando agli ingredienti tradizionali sostanze attive in grado di stimolare i neurotrasmettitori, interagendo con specifici recettori epidermici: cosmetici sensoriali, che ristabiliscono il confort del cliente, e profumazioni neuroattive in grado di attivare un coinvolgimento emozionale propedeutico al successo del trattamento ed alla massimizzazione dei risultati ottenuti. Anche per questo motivo, tenendo presente l’individualità del cliente, non esistono nell’operatività Rhea Cosmetics trattamenti precostituiti, ma una gamma di Profasi, protocolli di applicazione unici ed esclusivi che possono essere, di volta in volta, agganciati in sequenze differenti, con lo scopo di creare un trattamento sempre diverso.

Il trattamento inizia sempre con la Profase Clean&Relax, fase di accoglienza e presa di contatto iniziale con il cliente, che prevede un massaggio decongestionante scapolare e una detersione protocollata del viso. Al termine si nebulizza l’Essenza RiRilassante, neuroessenza in grado di proiettare il cliente in uno stato immediato di benessere.

Successivamente all’applicazione di un Pro- Complex specifico per il tipo di pelle in esame, si procede con la Profase DigitoMask. La maschera monouso che compone questa Profase viene attivata da uno speciale Eluente per Maschera in Cialda, dinamizzante, rigenerante e antigravità grazie al perfetto bilanciamento di acidi (tra cui spiccano l’Acido Lattico, l’Acido Glicolico e altri Alfaidrossiacidi) e principi attivi lenitivi e rigeneranti, quali Lisina, Glicina e DMAE (molecola antigravità e protettiva della membrana intracellulare).

Durante la posa si praticano alcune specifiche manovre di digitopressione, studiate per attivare i recettori cutanei, alleviando tensioni e stress accumulati; inducendo uno stato simile al sonno, si stimola un aumento di flusso sanguigno alla cute, che appare immediatamente più luminosa e rigenerata in profondità.

Il trattamento Rhea Cosmetics si conclude con la Profase ActiEnergy, fase conclusiva di applicazione della Crema Rhea Cosmetics più indicata per il tipo di pelle, del protettivo SkinDefence, filtro triattivo (UVA, UVB e IR) ad alto fattore di protezione e la nebulizzazione finale dell’Essenza Stimolante, per risvegliare il cliente alla fine del trattamento.

www.rheacosmetics.com

A cura di Rosanna Bassi

MabellaEdizioni