Incentivare all’acquisto di idee regalo nel centro estetico

Incentivare all’acquisto di idee regalo nel centro estetico

Con l’avvicinarsi delle feste si moltiplicano le visite nei centri estetici e questa è un’opportunità per proporre prodotti domiciliari e Christmas gift.

L’avvicinarsi delle feste è un periodo in cui molte persone sono alla ricerca di un dono per se stessi o di un pensiero per amici e affetti cari. Questa è la fase dell’anno propizia per esaltare le nostre capacità professionali ed imprenditoriali e creare un indotto che consenta di avere una buona programmazione di lavoro da sviluppare nei mesi futuri.

Ma come dobbiamo fare? Da dove dobbiamo partire per far sì che il cliente si affidi ai nostri consigli? Come convincerlo all’acquisto di un prodotto domiciliare in vendita presso il nostro centro?

Prima di tutto dobbiamo vendere al meglio noi stesse, la nostra immagine, la nostra professionalità, far comprendere al nostro interlocutore che le nostre scelte, dai trattamenti che eseguiamo in Istituto ai brand dei cosmetici che utilizziamo, sono frutto di una profonda conoscenza professionale, maturata negli anni, attraverso una quotidiana operatività, oltre che la conseguenza di risultati concreti e misurabili. Solo così riusciremo a creare un rapporto di maggior fiducia con il cliente, che si affiderà con la certezza di aver fatto la scelta giusta.

A questo punto anche vendere i prodotti per il mantenimento domiciliare sarà più semplice. Anzi, il cliente sarà anche il nostro miglior testimonial e potrà suggerire ad altri amici di recarsi nel nostro centro per gli acquisti natalizi.

Cosa vuole realmente acquistare un cliente che si reca in un centro estetico? Un trattamento? Un prodotto?

Molto spesso è alla ricerca di qualcosa di realmente speciale e tarato sulle esigenze estetiche e di benessere della persona. È necessario pertanto avere la consapevolezza che il nostro lavoro è insostituibile e prezioso. Sapere che la mission dell’estetista non è solo la soluzione a un problema contingente, ma è soprattutto la capacità di creare i presupposti perché il cliente ritorni per altri consigli e trattamenti beauty.

Tutto questo non è banale! Diventare reali punti di riferimento per i nostri clienti in relazione a tutto ciò che riguarda la bellezza richiede molte competenze, ma, se le abbiamo, dobbiamo saperle comunicare.

Il nostro centro e le vetrine, dunque, dovranno essere le prime a parlare per noi. Organizziamole bene e addobbiamole per le feste. Mettiamo in evidenza i prodotti da rivendita accompagnandoli con messaggi accattivanti. Incentiviamo i clienti verso i nostri trattamenti per risolvere le specifiche problematiche estetiche. Invitiamoli a un’idea regalo personalizzata incoraggiando l’acquisto di Christmas gift, per promuovere percorsi di bellezza da sfruttare dal mese di gennaio.

A proposito delle Christmas gift ricordo che è importante mettere una data di scadenza della promo. L’obiettivo è infatti quello di riempire le giornate lavorative nei periodi più tranquilli, permettendo al centro estetico di avere un flusso continuo di clientela durante tutto l’anno.

Inoltre non dimentichiamo di riservare anche un piccolo omaggio a chi acquista le Christmas gift. Un gesto di ringraziamento che sarà molto apprezzato dal cliente e che consentirà di ottimizzare la fidelizzazione e migliorare la customer satisfaction.

A Natale possiamo anche pensare di proporre una fidelity card con credito a scalare. Questo permette di amplificare la clientela e di sfruttare un data base preziosissimo sul quale operare e al quale offrire, in modo costante, iniziative e promozioni strettamente riservate, senza disperdersi in messaggi inefficaci. La fidelity card è, per sua stessa natura, la possibilità di una raccolta punti che può sfociare in premi al conseguimento di specifici obiettivi oppure anche nella partecipazione a un concorso a premi.

Non dimentichiamo, quindi, di far conoscere, in modo chiaro, queste possibilità che saranno di sicura attrattiva per i clienti dell’Istituto.

Leggi tutti gli articoli delle Associazioni di categoria

Chiudi il menu