Armonia per il corpo

Armonia per il corpo

di Alberto Massirone

Proseguono tutti i suggerimenti della medicina estetica per arrivare, senza stress, alla prova costume grazie a trattamenti estetici non invasivi

Archiviato definitivamente il cappotto si torna a fare i conti con il proprio corpo e con l’ansia da “prova costume”. Se si è ecceduto nel periodo invernale il primo passo correttivo da compiersi sarà sicuramente legato allo stile di vita: nuovo, leggero, equilibrato e curato che parte in primis dalla tavola.

Cura e selezione dei prodotti, possibilmente di stagione e ricchi di vitamine e antiossidanti ma non solo: a questo dobbiamo sommare un’adeguata dose di attività fisica, che grazie alle maggiori ore di luce e alle proprietà del sole è un toccasana sia per il corpo che per lo spirito, e la medicina estetica, come valido supporto con trattamenti mirati per una remise en forme a tutto tondo.

Tra i trattamenti di medicina estetica più efficaci ma soprattutto meno invasivi troviamo una metodica nata negli anni 80 del secolo scorso principalmente impiegata per contrastare l’inestetismo più temuto, odiato ma soprattutto diffuso nella popolazione femminile, ossia la cellulite.

In quell’epoca, la tecnica era considerata rivoluzionaria perché non faceva ricorso a nessun tipo di sostanze farmacologiche ma si serviva esclusivamente di un’apparecchiatura in grado di realizzare un massaggio meccanizzato. Da allora, il trattamento, che prende il nome dal suo inventore Luis Paul Guitay, è cresciuto esponenzialmente. La tecnologia sfrutta l’azione meccanica roll up riattivando l’eliminazione del grasso inducendo in modo naturale una vera e propria rigenerazione del tessuto connettivo e favorendo la produzione di collagene ed elastina.

Ma non solo: il trattamento è anche particolarmente indicato per eliminare le adiposità resistenti, levigare gli inestetismi della cellulite e come rassodante della pelle e rimodellante delle forme.

La metodica è molto semplice ma efficace e può essere eseguita dallo specialista o da un’operatrice specificatamente formata. Il trattamento non è invasivo e viene realizzato nel pieno rispetto della pelle, senza alcun intervento di sostanze farmacologiche: due rulli motorizzati e indipendenti afferrano delicatamente la pelle mediante tre sensi di rotazione a seconda dei differenti obiettivi da raggiungere, dal delicato e superficiale all’intenso e più profondo. La pelle risulterà quindi più soda e tonica, con una texture più morbida e levigata con visibili risultati di contrasto alla cellulite in funzione delle condizioni cliniche.

Eseguito con la specifica tuta per uso personale realizzata appositamente per i trattamenti lipomassage, il programma si basa su quattro azioni con lo scopo di eliminare il grasso, rassodare la pelle, levigare la cellulite e rimodellare le forme, in modo naturale e totalmente indolore.

Solitamente vengono pianificate 2-3 sedute di trattamento la settimana della durata di circa 35 minuti. Al termine del 1° ciclo di trattamenti, si raccomandano una serie di sedute di mantenimento (1 o 2 al mese) al fine di ottimizzare e consolidare nel tempo i risultati ottenuti, che verranno analizzati dal paziente insieme al proprio medico estetico. A seguito di questo, l’esecuzione di massaggi linfodrenanti da parte della professionista dell’estetica, restano sempre un validissimo supporto per il mantenimento dei risultati ottenuti.

Non essendo un trattamento invasivo non si evidenziano specifiche controindicazioni se non direttamente collegabili a pazienti già con patologia o in condizioni di salute particolari sconsigliandolo però alle gestanti, ai pazienti oncologici, in caso si assumano farmaci anticoaugulanti o si soffra di patologie cardio vascolari importanti.

Chiudi il menu