Amore per la formazione e per le unghie

22 gennaio 2015

Vanmax ha organizzato una giornata dedicata al training sui prodotti Gelish, la prima di una serie di appuntamenti itineranti per supportare le onicotecniche. Vanessa Ragazzoni, che ha fatto della formazione l’elemento distintivo della propria azienda, racconta la sua storia di imprenditrice e di donna che non molla mai.

Vanessa Ragazzoni Titolare

Vanessa Ragazzoni
Titolare

 

Come nasce Vanmax?

Vanmax nasce nel 2005 con l’obbiettivo di formare le estetiste e distribuire prodotti cosmetici per le unghie a marchio esclusivo Vanmax®. Dopo neanche un anno, grazie alla crescita del numero dei partecipanti ai nostri corsi, ho deciso di allargare il mio Vanmax Nail Lounge e ampliare la sala corsi, che oggi accoglie fino a 30 persone.

 

mabella-37-2Quale è il vostro target?

Abbiamo un target di clienti alto. Per raggiungere questo obiettivo devo ammettere di aver dovuto dire tanti “no”, perché quando si vendono prodotti di qualità, si deve puntare al massimo. Si capisce di aver fatto un buon lavoro di onicotecnica quando, la cliente alla quale abbiamo fatto il trattamento, torna dopo 3/4 settimane per rifarlo, anche se il prodotto è ancora intatto sull’unghia.

Quali sono i plus di Gelish?

Gelish è un marchio americano appartenente al gruppo Harmony. Produce smalti semipermanenti, gel e polveri acriliche. Un brand di prestigio che ho avuto modo di conoscere e apprezzare prima di diventarne distributore per il nord Italia, cosa che è avvenuta grazie al felice incontro con Katia Sacripante, sorella di Antonio, Paola e Stefania titolari della Nails&Beauty. Con grandissimo orgoglio posso dire di essere stata la loro prima distributrice in Italia di Gelish. Questi prodotti sono molto performanti e garantiscono un lavoro preciso, con tempi di asciugatura ridotti e durata dell’applicazione fino a 4 settimane.

mabella-37-1

 

Il significato di Happy Hour Gelish?

Questo evento, nel quale i prodotti Gelish sono stati protagonisti, ha un suo significato ben preciso, quello di ringraziare tutte le persone che mi sono state vicine, anche nei momenti difficili, e dire loro “io ci sono!”.

Obiettivi e progetti per il 2015?

Su tutti, Gelish Itinerante, un progetto che svilupperemo con Brianza Profili, l’azienda di famiglia nella quale lavora mio fratello e che da anni realizza strutture e coperture per eventi. Gelish Itinerante è un tour nel quale, con le nostre strutture, raggiungeremo i centri estetici nostri clienti, e organizzeremo open day per promuovere l’attività, il tutto coadiuvato da dimostrazioni di Gelish da parte dell’estetista. Eventi con la formula Happy Hour, un po’ come quello che vedete qui, con una prima parte formativa e una seconda di confronto oltre che ludica e conviviale.

mabella-37-3Che cosa vorrebbe dire a una futura onicotecnica?

A tutte le onicotecniche e a quelle che lo diverranno, posso solo dire che, se non fanno tanta gavetta non arriveranno mai da nessuna parte. Fare le unghie vuol dire lavorare sulla persona e questo significa ogni giorno una casistica diversa. Bisogna essere davvero preparati, capaci di saper ascoltare e, soprattutto, amare il proprio mestiere. I risultati arriveranno, ve lo garantisco.

MabellaEdizioni